La Francia è il secondo produttore mondiale di videogiochi

Se pensate a videogiochi come Assassin's Creed, Rayman, Just Dance o anche a Heavy Rain e a Beyond Two Souls allora forse fate al caso che i team di produzione di questi videogiochi come Ubisoft e Quantic Dream, giusto per citarne alcuni, sono tutti francesi.

La Francia è infatti, il secondo maggior produttore di videogiochi nel mondo dopo gli Stati Uniti. Ce lo conferma un documento realizzato dal sito dell'ambasciata francese che ha realizzato alcune stime riguardo alla produzione dei videogiochi.

Rayman Origins, per esempio, sviluppato dal colosso Ubisoft, ha venduto milioni di copie in pochi mesi, Dishonored, di "Lyonnais d’Arkane Studio", ha conquistato oltre 2 milioni di giocatori in sei mesi. Sulle piattaforme mobili, My Brute è stato scaricato oltre 4 milioni di volte mentre Criminal Case ha realizzato 10 milioni di giocatori. Sono cifre impressionanti che però non si fermano solo alle vendite, visto che secondo il sindacato degli editori di dispositivi di svago (SELL), la Francia conterebbe 31 milioni di giocatori regolari.

I produttori di videogiochi sono divisi in tutte le maggiori regioni della Francia, e l'80% delle produzioni sarebbero destinate all'esportazione. La Francia ha ottenuto questi risultati grazie alle sue importanti scuole nel campo dei videogiochi, che hanno garantito ai team di sviluppo una importante formazione riconosciuta anche all'estero.

I videogiochi realizzati in Francia sarebbero quindi, secondo questi dati, anche tra quelli di maggior successo.

 

Leave a reply