Gabe Newell risponde alle critiche sui mod a pagamento

La possibilità di vendere i mod su Steam, pur attualmente limitata al solo Skyrim, ha tirato fuori il peggio dai giocatori che fra Twitter, Reddit e forum vari si sono scatenati contro la decisione di Valve. Il macello venuto fuori ha spinto Gabe Newell a rilasciare alcune dichiarazioni, ovviamente sulla piattaforma Reddit. "Il nostro obiettivo è quello di rendere il modding migliore per autori e utenti - dichiara il Managing Director di Valve - Se qualcosa non va in quella direzione, la cestiniamo. Al momento sono ottimista sul fatto che possa essere d'aiuto ad autori e giocatori, ma come sempre valuteremo sulla base dei dati acquisiti". Prosegue poi dicendo che "Skyrim è stato uno dei titoli che più ha beneficiato dai mod. La possibilità di venderli dovrebbe aumentare gli investimenti nei confronti dei mod di qualità, non limitarli" sottolineando anche i parecchi titoli di Valve inizialmente nati come modifiche, come Team Fortress e DOTA, mentre molti dei suoi dipendenti hanno iniziando proprio moddando titoli come Quake e Doom, e solo dopo essere stati pagati per i loro lavori hanno potuto dedicarsi totalmente allo sviluppo.

 

Fonte: Polygon

Leave a reply