Game Builder Garage: diventa un programmatore di videogiochi… giocando! – VIDEO

Hai mai sognato di diventare un programmatore di videogiochi? Con Game Builder Garage puoi imparare le basi, divertendoti e giocando.

game builder garage
Game Builder Garage (da Nintendo.com)

Si tratta di un gioco Nintendo annunciato per Switch: Game Builder Garage cavalca l’onda della serie Super Mario Maker. Se con Super Mario Maker e Super Mario Maker 2 potevamo divertirci a creare mappe personalizzate dell’iconico gioco Nintendo, in Game Builder Garage si sale a un livello successivo.

Quanti scrittori hanno iniziato a scrivere per poter leggere il libro dei loro sogni? La risposta è abbastanza scontata. Se spostiamo la domanda sul mondo videoludico, ci possiamo chiedere quanti programmatori hanno iniziato a creare videogiochi alla ricerca del gioco perfetto?
Tutti abbiamo pensato almeno una volta che sarebbe bello creare un mondo tutto nostro nel quale muoverci e divertirci. E sebbene la professione sia ancora poco sviluppata e insegnata in Italia, programmare videogiochi è un’attività che affascina un po’ tutti noi giocatori.

Nintendo ci propone questo titolo che si allontana da Super Mario Maker, dandoci gli strumenti per lasciar vagare la nostra immaginazione senza alcun freno. Sarà disponibile a partire dall’11 giugno, a un costo di 29,99€. Giocabile sia in modalità portatile che TV. Ma non solo: se decideremo di utilizzare la console in modalità TV, potremo giocare collegando un mouse USB e ottenere così maggiore precisione.

Leggi anche –> Nintendo e Napoleone a braccetto: un Super Mario “speciale”

Cosa ci può insegnare Game Builder Garage?

game builder garage game play
Game Builder Garage (da Nintendo.com)

Il gioco si propone come una sorta di app di sviluppo, con all’interno delle lezioni preparate dai programmatori Nintendo, che consentiranno al giocatore di apprendere i rudimenti del mestiere. Esploreremo le basi di game design e del mondo della programmazione, seguendo le istruzioni passo passo, insieme ai piccoli aiutanti del gioco: creaturine colorate di nome Nodon.
Seguendo le lezioni tutorial, sarà possibile arrivare a programmare ben 7 diverse tipologie di videogame. Ma è qui che il divertimento ha davvero inizio: sarà possibile accedere alla modalità libera, per poter creare, programmare e realizzare qualsiasi progetto in totale libertà.

Una volta completato il gioco, potremo condividerlo sulla specifica piattaforma, per ricevere feedback dagli altri utenti e provare a nostra volta gli esperimenti altrui.

Citando direttamente la Nintendo, imparare nuove cose è un po’ come ricevere un power-up nella vita vera!
Vi lasciamo il trailer in fondo all’articolo.

Leggi anche –> Instax Mini Link farà stampare fotografie grazie a Nintendo Switch

Link utili