Se giocate con lo smartphone dovete disinstallare queste 4 app

Giocare con lo smartphone si sta lentamente trasformando in una abitudine diffusa ma, purtroppo, negli store delle app a differenza di luoghi come Steam o l’eShop di Nintendo, c’è il fondato pericolo di finire con l’installare cose che sembrano giochi o app innocue e invece sono malware pericolosi.

E tra quelli più pervicaci ne sono stati individuati quatto nascosti dentro app che millantano addirittura di essere utili alla vita di tutti i giorni e che quindi vengono scaricate e installate da moltissime persone. Persone che, senza saperlo, stanno regalando i propri dati personali a truffatori e cybercriminali.

CoD Modern Warfare 2 venderà molto meno di Elden Ring: la previsione
CoD Modern Warfare 2 venderà molto meno di Elden Ring: la previsione (foto: Pexels)

Difendersi da questo genere di contenuti non è facile ma, oltre a segnalarvi le quattro app che se avete sullo smartphone dovete eliminare immeidatamente vogliamo anche darvi qualche consiglio su come evitare di cadere di nuovo nella trappola di questi giochetti.

App per smartphone, le quattro nuove minacce

Per quanti controlli Google possa mettere in campo, sul Play Store ogni tanto riaffiora qualche app che nasconde in realtà un malware tra i più fastidiosi e pericolosi: Joker. Il nome scelto per questo pezzo di software malevolo è quantomai azzeccato visto quello che riesce a fare una volta che viene installato dentro uno smartphone.

CoD Modern Warfare 2 venderà molto meno di Elden Ring: la previsione
CoD Modern Warfare 2 venderà molto meno di Elden Ring: la previsione (foto: Unsplash)

E purtroppo le app che cercano di veicolarlo aumentano. Per fortuna, la maggior parte delle app viene poi rintracciata ed eliminata prima che possa diffondere il malware a un numero elevato di device ma, purtroppo, vi dobbiamo segnalare quattro app che invece sono passate inosservate e hanno raggiunto e superato collettivamente gli 80mila download. Se le cercate ora sullo Store non sono più disponibili ma questo non significa che non possano essere finite nel vostro smartphone.

Le app che vi segnalano sono le seguenti: Smart SMS Messages, Blood Pressure Monitor, Voice Languages Translator, Quick Text SMS. E a queste si aggiungono anche altre, tutte o quasi che fingono di essere innocue collezioni di emoji o altri sistemi di personalizzazione dei messaggi. Per esempio:  Fun Smart Message, Fun Text Message, Cute Emoji SMS. I sistemi per evitare di finire con lo smartphone infettato sono in realtà facili e vi proteggono anche metre giocate.

Installare un antivirus è un primo passo e tutti i principali prodotti per desktop hanno poi una versione mobile. Alcuni sono anche dotati di una funzione aggiuntiva che scansione i software che vengono scaricati e nel caso riscontri anomalie li elimina prima ancora che possiate lanciarli la prima volta. Evitate poi le app di developer che non hanno altre app nel loro portfolio. Non è una discriminante che funziona sempre ma dato il modus operandi di molti cybercriminali che creano profili fake a valanga per eludere i controlli vi aiuta a evitare parecchi problemi.