Giocatore crea il proprio CoD Warzone: “Qui 0 cheater”

Un giocatore crea una sua versione di un gioco, ma con qualche cosa in più (anzi in meno). Dice che non ci sono cheater sul suo CoD Warzone

cod warzone cheater
un utente crea un suo cod warzone senza cheater (fonte callofduty.com)

Lo stesso utente che ha creato il tutto, ha affermare di essere molto preoccupato del numero in costante aumento di cheater su Cod Warzone. Per portare a termine la sua impresa, lo youtuber ha utilizzato Unity. All’interno di una clip dove mostra tutto, Siddiqui presenta passo dopo passo il modo in cui ha realizzato la sua versione personale di Call of Duty Warzone. Si è cimentato nello scaricare alcune risorse direttamente dal web, come le armi. In questo modo è riuscito a riprodurle identiche a quelle presenti nel gioco originale.

48 ore sono bastate al ragazzo per mettere in piedi una versione personalizzata di questo gioco priva di cheater e hacker. Può essere considerato un bel modo di passare del tempo, aspettando l’arrivo previsto per il prossimo novembre del nuovo Call of Duty Vanguard. Nonostante il gioco non sia ancora uscito ufficialmente, la versione beta vede già al suo interno un numero elevato di cheater. Sicuramente è da sottolineare che Usman Siddiqui è uno YouTuber e game developer.

Un CoD Warzone personale e privo di cheater

Proprio come accade nel classico Warzone, ogni partita può essere iniziata con una sola pistola mentre le altre devono essere trovate all’interno di vari edifici e di casse sparse in giro. Incredibilmente, Il ragazzo è stato in grado di realizzare lo stesso suono emesso dalle casse. All’interno di questa versione è possibile trovare anche il negozio necessario per portare avanti l’acquisto di potenziamenti, anche se per il momento è possibile trovare soltanto le piastre dell’armatura.

Inoltre ha voluto inserire anche il classico gas verde, presente intorno alla zona di combattimento ed aggiungere una schermata di Vittoria che dopo aver ucciso tutti. È ovvio che per adesso molti sono gli elementi assenti in questa versione appena realizzata, anche se è davvero notevole vedere il risultato ottenuto in soli due giorni di lavoro.

Leggi anche -> Far Cry 6, Giancarlo Esposito è folle: “Pronti a morire?” – VIDEO

Leggi anche -> Playstation cita 300: “Questa è Sparta!” – VIDEO

Siddiqui ha realizzato anche l’AI dei nemici. È stata questa una decisione dettata dal fatto che, in così poco tempo, non è stato in grado di utilizzare i server necessari per poter giocare con altri giocatori. Così facendo però è certo di non imbattersi in nessun cheater che rovini la sue partite. La mappa utilizzata è in uno stile molto simile a quello di Verdansk.