Gioco visto nei Simpson diventa un videogame vero e proprio

Che dentro la Springfield de i Simpson ci sia di tutto è fuori di dubbio ma il gioco di cui vi parliamo non è passato dal nostro mondo al mondo giallo. Ha fatto il percorso inverso. Grazie all’opera di questo developer.

La serie ideata da Matt Groening ha accompagnato, letto e masticato senza ritegno tutta la vita di più di una generazione di abitanti del pianeta. E in questo percorso, proprio per rimanere aderente al reale, a volte è andata anche oltre ciò che era effettivamente presente nel nostro mondo.

Gioco visto nei Simpson diventa un videogame vero e proprio
Gioco visto nei Simpson diventa un videogame vero e proprio (foto Macaw)

Più di una volta, per tenere traccia della realtà, nella serie sono stati inseriti anche i videogiochi. Lisa, malata per davvero e poi per finta scopre per esempio la versione simpsoniana di Crash Bandicoot e sono infiniti i momenti in cui Bart si trova davanti a un cabinato o con una console (che in una occasione chiede anche disperatamente di non essere sostituita). Ma la maggor parte dei giochi visti di sfuggita nei vari episodi sono finti. Tutti tranne questo.

Il gioco  più deprimente visto ne I Simpson ora è realtà

Stagione dieci. Episodio otto. Per i fan de I Simpson e di X-File un divertente terremoto culturale in cui Mulder e Scully si trovano a dare la caccia a un alieno ma, in questo crossover televisivo c’è spazio anche per un altro crossover. Milhouse e Bart si ritrovano in sala giochi e l’amico occhialuto di tutti sta giocando, come è giusto che sia, con uno dei giochi peggiori mai visti. Il gioco ispirato al famigerato Waterworld di Kevin Costner.

Gioco visto nei Simpson diventa un videogame vero e proprio
Gioco visto nei Simpson diventa un videogame vero e proprio (foto: Macaw)

Un videogioco che non esiste ma che ha affascinato per anni l’utente Twitter Macaw, che ha quindi deciso di portare quel frammento inesistente di intrattenimento videoludico nel mondo reale. Il risultato è esattamente quello che avremmo voluto. Una esperienza divertente in modo indecente e frustrante, forse anche perchè ci si rende conto di stare giocando proprio nei panni di Milhouse. Il gioco si trova, completamente gratuito su itch.io.

Nell’episodio de I Simpson si vede davvero solo un frammento del fantomatico gioco ed è per questo che l’esperienza creata da Macaw è interessante. L’utente è riuscito a creare un gioco credibile, divertente e che sarebbe potuto anche passare per tie-in della sfortunata epopea con le branchie. Doh!