Giovani insegnano come videogiocare agli anziani: reality annunciato

I videogiochi sono il passatempo, o il lavoro o entrambi, di almeno un paio di generazioni di persone ma ancora un reality show con al centro il videogiocare non lo avevamo mai visto. Eppure ora esiste.

Preparatevi a fare il tifo per la coppia nonno nipote o nonna nipote che preferite perchè questa competizione davvero non l’avete mai vista.

Giovani insegnano come videogiocare agli anziani: reality annunciato
Giovani insegnano come videogiocare agli anziani: reality annunciato (foto: Pexels)

Abbiamo visto squadre di proplayer allenarsi e giocare nei tornei internazionali. Abbiamo letto studi che ribadiscono come i videogiochi siano tutt’altro che molesti e pericolosi e anzi possano aiutare anche a sviluppare o riguadagnare funzioni motorie e cognitive ma spesso videogiocare divide le generazioni con i più giovani che tengono il pad in mano e più adulti che cercano di convicerli a guardare il mondo.

Game on Grandparents, videogiocare diventa intergenerazionale

Chi vi scrive viene da una lunga stirpe di videogiocatori, non pro player sia chiaro, e se qualche anno fa ci fosse stata la stessa ossessione per trasformare in reality qualunque cosa forse sarebbe finita col partecipare a un programma del genere portando con sè un arzillo ottuagenario campione di Wii Sport.

Giovani insegnano come videogiocare agli anziani: reality annunciato
Giovani insegnano come videogiocare agli anziani: reality annunciato (foto: CBBC)

Perchè l’idea che nonni e nipoti possano giocare insieme non deve far sorridere e poi essere accantonata. E anche se il reality Game on Grandparents che inizia le trasmissioni sulla inglesissima BBC potrebbe trasformarsi in una commedia continua, vedere giovani aspiranti proplayer addestrare i propri nonni in diversi videogiochi mentre si occupano al loro posto delle faccende di casa scalderà più di qualche cuore.

I videogiochi scelti per questa competizione non sono certo i carnai multiplayer ma c’è comunque una bella dose di cattiveria agonistica che può essere espressa sui circuiti di Mario Kart, sul dance floor di Just Dance, tra i cubi di Minecraft e nel futuro a tavoletta di Wipeout. Il programma si trova sul player online del sito della BBC e a meno di armeggiare con il proprio IP è disponibile solo per chi si trova nel Regno Unito ma confidiamo qualcosa possa arrivare anche su Youtube prima o poi. Se poi vi trovate di passaggio proprio in Inghilterra fateci sapere come va a finire!