GTA V next-gen avrà 3 diverse modalità grafiche: i dettagli

GTA V next-gen si avvicina sempre di più, il lancio è praticamente imminente e in questo senso ci sono grosse novità per tutti i giocatori. 

Quella di GTA è molto più che una semplice IP, molto molto di più. Parliamo di un nome che negli ultimi venti anni ha dettato le regole per quanto concerne gli open world e i videogiochi in generale. In particolare con l’amatissimo GTA San Andreas, sono state poste delle basi e dei dettami per l’esperienza in mappe giganti che ancora oggi tengono in piedi tutte le produzioni di questo tipo. Come spesso accade però, fortunatamente, è con l’ultimo progetto creato, ovvero GTA V, che Rockstar ha raggiunto un nuovo apice qualitativo e quantitativo. Che presto supererà.

GTA V next-gen avrà 3 diverse modalità grafiche: i dettagli

Semplicemente il videogioco più venduto nella storia, GTA V sta continuando a macinare milioni per Rockstar, mantenendosi stabilmente nella top 10 dei giochi più venduti della settimana da quando è stato lanciato sul mercato, nel lontano 17 settembre 2013. Passando da PC,PS3 e Xbox 360 a PS4 e Xbox One, e ora affacciandosi con una nuova versione su PS5 e Xbox Series X|S. Un annuncio importante, come quello che presto potrebbe avere come protagonista Gears of War.

GTA V versione next-gen, saranno 3 le modalità grafiche disponibili

Il prossimo 15 marzo 2022 sarà ufficialmente disponibile la Grand Theft Auto V: Expanded & Enhanced Edition. In particolare di tratta di una versione espansa del gioco base, con una nuova veste grafica per stare al passo con i tempi. Sorprendentemente, a differenza di tantissimi altri giochi che stanno uscendo, GTA V next-gen non avrà 2 modalità grafiche, prestazioni e qualità, ma addirittura 3.

GTA V
GTA V
  • Modalità Risoluzione: 4K nativi e 30fps su PS5 e Xbox Series X, 4K con upscale e 30fps su Xbox Series S.
  • Modalità Performance: 4K con upscale e 60fps su PS5 e Xbox Series X, 1080p e 60fps su Xbox Series S.
  • Modalità Performance RT: 4K con upscale, Ray Tracing attivo e fino a 60fps, solo su PS5 e Xbox Series X.

Quindi potete anche godervi un’esperienza davvero next-gen con ray tracing attivo mentre combiante guai per tutta Los Santos. Soprattutto dopo che Steam ha chiuso il multyplayer di un famoso videogioco.