Hideo Kojima potrebbe lasciare Konami dopo MGS 5: lo conferma una fonte interna

Secondo quanto riportato da GameSpot, ci sarebbe stata una "rottura" tra Kojima Productions e Konami: così il publisher avrebbe deciso di limitare a tutto il senior staff l'accesso a internet aziendale, alle e-mail e al telefono. Inoltre, gli sviluppatori chiave dello studio - come Hideo Kojima - potranno partecipare in maniera limitata alla promozione del prossimo gioco dello studio, Metal Gear Solid 5: The Phantom Pain. Tutto ciò va ad aggiungersi alle turbolenze riguardanti i loghi di cui vi abbiamo parlato ieri.

Le lotte di potere tra Kojima Productions e Konami hanno convinto il publisher a fare cambiamenti drastici, tra cui la modifica dello status dei dipendenti del team di Metal Gear. Alcuni membri del senior staff, incluso Kojima, ora hanno un contratto a tempo determinato, non sono più dipendenti permanenti.

Queste informazioni sarebbero state rivelate da una fonte interna a Konami, che avrebbe parlato a GameSpot a condizione dell'anonimato. Una volta che il progetto Phantom Pain si sarà concluso, con ogni probabilità si scioglierà la gestione dello studio. La fonte ha infatti affermato: "Una volta terminato MGSV, Mr. Kojima e gli altri superiori lasceranno Konami. Hanno detto che il loro contratto terminerà a dicembre. Durante una riunione del team, Mr. Kojima ha spiegato che la squadra deve restare unita e sviluppare un buon gioco per i fan."

I rappresentanti di Konami non hanno intenzione di entrare nel dettaglio. La società avrebbe soltanto dichiarato: "Konami Digital Entertainment, tra cui il signor Kojima, continuerà a sviluppare e supportare i prodotti Metal Gear. Vi preghiamo di attendere annunci futuri."

Kojima ha detto "sarà l'ultimo Metal Gear" in più occasioni negli anni passati, ma stavolta potrebbe davvero  essere giunto all'epilogo vista la situazione.

[amazon text=Per prenotare Metal Gear Solid V: The Phantom Pain su Amazon clicca QUI&asin=B00UAAEKMO]

Leave a reply