House of the Dragon, curioso glitch fa correre HBO ai ripari

Se state seguendo il prequel di Game of Thrones su Sky probabilmente vi siete accorti anche voi di un piccolo e curioso glitch nell’episodio di House of the Dragon andato da poco in onda in versione originale. Un glitch che potremmo anche definire un cameo di Hulk.

Del resto, a giudicare da quello che succede in altre serie che fanno grande uso di computer graphic, questa svista del reparto effetti visivi è una bazzecola. Ma ha comunque mandato fuori giri i social gareggiando come trend topic con la dipartita della quasi centenaria sovrana di Inghilterra.

House of the Dragon, curioso glitch fa correre HBO ai ripari
House of the Dragon, curioso glitch fa correre HBO ai ripari (foto: Youtube)

Se volete avere anche voi l’esperienza di una scena girata, passata al color grading ma non effettata dovete però sbrigarvi perchè HBO ha già promesso di sistemare tutto al volo.

HBO e House of the (green) Dragon

Cosa succede quando devi pompare un episodio dopo l’altro e hai i tempi stretti e come al solito ti chiedono dieci cose in contemporanea ma ti manca personale? Succede che una scena finisce nel montaggio finale con un paio di problemi. La scena in questione è tra l’altro un momento importante dell’episodio tre della serie prequel di Game of Thrones che vede re Viserys, Paddy Considine, consegnare a un messo una lettera chiusa, e anche su questo ci sarebbe da ridire, con la ceralacca.

House of the Dragon, curioso glitch fa correre HBO ai ripari
House of the Dragon, curioso glitch fa correre HBO ai ripari (foto: Twitter)

E guardandola distrattamente sembra tutto come dovrebbe. Ma in realtà, potere dello streaming e del tasto pausa, guardando bene il momento in cui il Re di spalle allunga la mano con il rotolo di pergamena si notano due dita completamente verdi. Una nuova maledizione? La malattia che progredisce nonostante gli sforzi? No. Semplicemente due dita che dovevano sparire sfruttando il green screen e che invece sono passate inosservate al controllo qualità. HBO si è affrettata a dichiarare che il piccolo glitch verrà risolto e che l’episodio in streaming avrà i moncherini come previsto ma non possiamo non ricordare un altro grandioso passo falso della serie madre di House of the Dragon. Anche se, di sicuro, ci vorrà meno che non rifare daccapo She-Hulk come qualcuno chiede a Disney.

La prima volta che la magia del Trono di Spade si è rotta fu per colpa di una tazza di carta da caffè di quelle che si usano per l’asporto. Era rimasta in bella mostra sul tavolo dell’episodio 4 della stagione 8. Una immagine durata due secondi ma che fece gridare allo scandalo solo perchè, fino a quel momento, la magia della serie HBO era stata perfetta. Un po’ come CDPR e Cyberpunk 2077.