Incendio sulla Stazione Spaziale Internazionale, si è scatenato il panico

Momenti di puro terrore sulla Stazione Spaziale Internazionale. Il panico tra gli astronauti si è diramato per l’allarme di incendio sulla ISS

Incendio ISS
Incendio ISS, un falso allarme ha scatenato il panico (pixabay)

Gli astronauti della Stazione Spaziale Internazionale sono stati protagonisti di una piccola disavventura. Tutto è iniziato quando i sistemi di emergenza hanno dato l’allarme per la presenza di un incendio sull’ISS. Il personale si è preparato quindi immediatamente a tutte le manovre di depressurizzazione d’emergenza richieste da protocollo.

In poco tempo la situazione torna alla normalità in quanto si è trattato di un falso allarme. Il malfunzionamento è causato da un guasto presente all’interno di una delle unità di alimentazione della capsula orbitale della Crew Dragon di SpaceX. In merito è intervenuto Slashgear.

Leggi anche -> Chivalry 2 presenta la fazione Mason Order con un trailer – VIDEO

L’allarme di un incendio sull’ISS, attimi di terrore

Incendio ISS
Incendio ISS, un falso allarme ha scatenato il panico (pixabay)

Riguardo all’incidente si dovrebbe essere verificato di recente. Tuttavia, la data esatta del guasto, non è stata ancora rivelata né dalla rivista tantomeno dalle agenzie spaziali interessate. Ovviamente l’importante è che sia la stazione spaziale sia la Crew Dragon siano in perfetta salute e sicurezza. Il Single-event upset (SEU) che si è verificato all’unità di alimentazione ha causato il riavvio di un processore. La conseguenza, quindi, sarebbe stata quella di trovarsi di fronte ad un output di dati che i sistemi d’emergenza della ISS hanno interpretato come la presenza di un potenziale incendio.

Leggi anche -> Macchine confiscate e arresti: sono i “cheat” di videogiochi nel bersaglio

La Crew Dragon “Resilience”, attraccata alla ISS a partire dallo scorso novembre, è composta da un equipaggio di astronauti principali. All’appello rispondono Michael Hopkins, Victor Glover, Shannon Walker e Soichi Noguchi. Sono questi i protagonisti di un’impresa storica molto importante e molto caratteristica in quanto sono riusciti a tornare sulla ISS non utilizzando i veicoli appartenenti all’agenzia russa Roscosmos. Un’impresa degna di nota dal 2011.

LINK UTILI

Ps5 con lettore
Ps5 con lettore (screenshot YouTube)