Interstellar questa sera in tv: tra fisica teorica ed effetti speciali

Questa sera in prima serata su Italia 1 arriva Interstellar, capolavoro diretto da Christopher Nolan fra fisica teorica ed effetti speciali.

interstellar italia 1
La pellicola questa sera in tv (foto: YouTube).

Questa sera, in prima serata su Italia 1 avremo l’opportunità di rivedere Interstellar, pluripremiato film uscito nelle sale ormai sette anni fan, nel 2014. La pellicola,diretta dal noto regista Christopher Nolan, vede protagonista un cast stellare come Matthew McConaughey, Anne Hathaway, Jessica Chastain e Michael Caine.

Il film ha conquistato tutti, dal pubblico alla critica; diversi sono stati i riconoscimenti vinti dalla pellicola, tra cui un Oscar per i migliori effetti speciali. Successo anche per quanto riguarda il Box Office mondiale, con più di $ 675 milioni incassati; curiosamente, la pellicola è stata la più piratata del 2015. Segno comunque di popolarità, ottenuta grazie ad un’accuratezza scientifica e ad effetti speciali magistrali.

Interstellar, fra effetti speciali e fisica teorica

interstellar italia 1
Anne Hathaway nel film (foto: YouTube).

Come ogni film sci-fi che si rispetti, anche Interstellar fa degli effetti speciali il suo punto di forza; non è un caso che  Paul Franklin, Andrew Lockley, Ian Hunter e Scott Fisher siano stati insigniti del Premio Oscar. Nonostante questo, il grande successo del film deriva anche dalle conoscenze scientifiche del fisico teorico del Caltech Kip Thorne, che ha contribuito non solo come consulente ma anche come produttore esecutive.

Stando alle interviste di Thorne, sono stati realizzati dei calcoli accurati per il tracciamento dei raggi di luce; tutto ciò che si vede è dunque basato sulle equazioni della relatività generale di Einstein. Lo stesso Thorne, all’inizio della produzione della pellicola, si è imposto affinché ogni cosa non violasse le leggi fisiche già stabilite; il successo di un capolavoro, infondo, si vede anche nei dettagli.

Leggi anche –> Annunciato Nintendo Gallery, il museo dedicato alla storia di Nintendo

Altri membri della comunità scientifica hanno elogiato il lavoro fatto da Thorne e tutta la produzione, nonostante l’astrobiologo David Grinspoon  abbia criticato la situazione catastrofica della “piaga” in apertura di pellicola. A questo punto, on ci resta che augurarvi buona visione!

Leggi anche –> OPEN WORLD – Super Dragon Ball Heroes, un videogioco manga

LINK UTILI

La console Sony (foto: YouTube).