Annunciato Nintendo Gallery, il museo dedicato alla storia di Nintendo

È arrivato l’annuncio ufficiale che Nintendo ha intenzione di aprire un museo dedicato alla sua storia e alla filosofia dietro il colosso nipponico dei videogiochi.

Annunciato Nintendo Gallery, il museo dedicato alla storia di Nintendo
Annunciato Nintendo Gallery, il museo dedicato alla storia di Nintendo (foto: Nintendo)

Dopo aver aperto un parco di divertimenti dedicato a quello che è forse il suo personaggio più famoso del mondo, Super Mario, Nintendo ora annuncia ufficialmente l’intenzione di voler trasformare una delle sue sedi nel nuovo museo autocelebrativo: Nintendo Gallery.

I lavori dovrebbero terminare nel marzo del 2024 e il museo dovrebbe ospitare prodotti storici della società, con in più mostre temporanee e esperienze interattive. Il 2024 sembra molto lontano ma visto come la pandemia ha rovinato l’apertura del Super Nintendo World, ci sembra invece estremamente ragionevole.

Museo Nintendo Gallery, il piano della società

Annunciato Nintendo Gallery, il museo dedicato alla storia di Nintendo
Annunciato Nintendo Gallery, il museo dedicato alla storia di Nintendo (foto: youtube)

Nell’annuncio ufficiale diffuso sul sito Nintendo, si legge immediatamente qual è lo scopo della Nintendo Gallery, questo il nome non ancora definitivo del museo: “Un modo per condividere la storia dello sviluppo dei prodotti Nintendo e la filosofia con il pubblico”. La zona scelta è la città di Uji, nella prefettura di Kyoto, dove Nintendo ha una delle sue sedi operative. Nell’impianto di Uji Ogura, costruito nel 1969, sono nate moltissime delle carte da gioco e delle carte hanafuda che hanno segnato gli albori della società.

Si tratta quindi di un luogo storico per Nintendo e ci sembra quindi una scelta giusta restaurare l’impianto e trasformarlo in un museo. Tra l’altro l’impianto è fermo dal 2016 dopo che ha ospitato anche l’assistenza clienti per la riparazione dei prodotti Nintendo. I lavori dovrebbero cominciare a breve e terminare nel marzo del 2024. La speranza è che per allora la pandemia sia passata del tutto e si possano organizzare finalmente viaggi per visitare non soltanto il museo ma anche il famoso Super Nintendo World che ha aperto a marzo e che poi è stato chiuso in fretta e furia dalla prefettura di Osaka a causa di un focolaio di covid.

Leggi anche –> Borderlands, arriva la prima immagine dal set del film per Lilith

Probabilmente la Nintendo Gallery sarà anche l’occasione per quanti conoscono soltanto l’aspetto dedicato più prettamente ai videogiochi, e magari conoscono Nintendo per la più recente Nintendo Switch, per scoprire le vere origini di quella che è diventata una delle società più importanti nel panorama videoludico mondiale, passata dalla produzione di carte da gioco ai prodotti digitali con oltre 5 miliardi di videogiochi venduti nella sua storia e 790 milioni di unità hardware.

Leggi anche –> UE bandisce plastica monouso: brutto colpo per i videogiocatori
Link utili

Annunciato Nintendo Gallery, il museo dedicato alla storia di Nintendo
Annunciato Nintendo Gallery, il museo dedicato alla storia di Nintendo (foto: youtube)