Jason Momoa protagonista di un film su famoso videogioco

Jason Momoa, che tutti ricordiamo soprattutto per aver impersonato Aquaman, potrebbe essere una notizia finalmente positiva per un film ispirato ai videogiochi che, come altri diversi progetti del tipo, si è più volte arenato.

Perché fare un film da un videogioco non è mai una cosa facile soprattutto quando scegli di fare un film da un videogioco che in realtà non ha una storia facile da seguire. Ma forse la notizia che verrà coinvolto Jason Momoa, tra gli attori di punta del momento, potrebbe essere il segnale che finalmente le cose stanno andando come sarebbero dovute andare anni fa.

Jason Momoa protagonista di un film su famoso videogioco
Jason Momoa protagonista di un film su famoso videogioco (foto: WB)

Soprattutto perché il gioco in questione è Minecraft e a dover lavorare con il sandbox che è tra i più amati dai giocatori c’è Warner Bros che ha un grosso problema. Ha acquisito i diritti per trasformare Minecraft in un film ma deve riuscire a far uscire tutto prima di gennaio dell’anno prossimo quando, queste sono alcune voci di corridoio insistenti, scadranno i suoi diritti.

Warner Bros gioca la carta Jason Momoa per salvare Minecraft

Come si possa riuscire a fare di Minecraft un film è qualcosa che vorremmo davvero vedere. Il sandbox a cubetti è infatti un gioco talmente aperto e malleabile che l’unica soluzione che ci viene in mente è qualcosa di simile ai film ispirati ai mattoncini LEGO. E deve essere questo quello cui sta puntando proprio Warner Bros con il progetto che va avanti quasi da 10 anni e che ha visto arrivare e andarsene diversi registi.

Jason Momoa protagonista di un film su famoso videogioco
Jason Momoa protagonista di un film su famoso videogioco (foto: Mojang)

Per farvi un rapido riassunto il primo ad essere collegato alla produzione del film di Minecraft è stato Shawn Levy, quello di Una Notte Al Museo, sostituito poi da uno dei creatori di It’s Always Sunny In Philadelphia, Rob McElhenney. Ma anche McElhenney avrebbe abbandonato e dopo di lui altri registi compreso Steve Carell. Ora pare che finalmente ci sia qualcuno disposto a mettersi dietro la macchina da presa dopo che anche Peter Sollett, quello di Rising Victor Vargas, aveva abbandonato: il regista dovrebbe finalmente essere Jared Hess.

E a questa notizia si aggiunge quella che Jason Momoa dovrebbe essere la voce del protagonista. Questo è tutto quello che si sa per ora di un film che Warner Bros, se non ha cambiato idea dal 2016, vorrebbe indirizzare allo stesso pubblico di Jurassic World. I videogiochi sono diventati recentemente una vera e propria miniera d’oro e chiaramente gli studi di produzione cercano in tutti i modi di trasformare storie che sono piaciute ai giocatori e alle giocatrici in prodotti per un pubblico più vasto. Ogni tanto però forse chiedono un po’ troppo.