Jed Shepherd passa dai film ai videogiochi con un ambizioso primo titolo horror

Jed Shepherd, Visible Games e Limited Run Games tentano la strada di Kickstarter per finanziare il primo ambizioso progetto di questo nuovo gruppo creativo. Shepherd, autore del film horror Host, passa così ai videogiochi.

Jed Shepard passa dai film ai videogiochi con un ambizioso primo titolo horror
Jed Shepard passa dai film ai videogiochi con un ambizioso primo titolo horror (foto: youtube)

Se tutto va come deve a febbraio dell’anno prossimo potremo vedere Ghosts, il primo titolo horror di un’inedita partnership creativa tra l’autore di Host, Jed Shepherd, il team di sviluppo Visible Games e il publisher Limited Run Games.

Leggi anche -> La nuova arma di Fortnite: la Stagione 6 saluta il Riciclatore – VIDEO

Ghosts, l’horror in real time

Jed Shepard passa dai film ai videogiochi con un ambizioso primo titolo horror
Jed Shepard passa dai film ai videogiochi con un ambizioso primo titolo horror (foto: youtube)

Dopo l’annuncio fatto su Twitter dallo stesso Shepherd, tutta la Rete si è lanciata sulla notizia di questo prodotto che, nella descrizione che ne dà anche l’autore, sembra un esperimento di videogioco in real time, o meglio di un prodotto crossover tra cinema, tv e videogiochi.

La storia è quella di un gruppo di cacciatrici di fantasmi che devono filmare le loro esplorazioni nella Londra spettrale, ruolo del giocatore è quello di essere il loro producer. E in qualità di producer occorre stare dietro a tutto. Come spiegato anche dalle ghost hunter nel trailer che accompagna il tweet “il tuo lavoro è tenerci in vita“. Il tutto cercando anche di far sì che lo show fittizio che va in onda sia un prodotto interessante.

Ma cosa esattamente dovranno fronteggiare e da cosa dovranno fuggire? Un personaggio che viene definito the Long Lady. E sì, anche a noi il nome ha fatto subito venire in mente la vampirona chilometrica del prossimo Resident Evil.

La creatura è stata immaginata dall’artista Trevor Henderson e portata in vita da Creature Shop di Jim Henson. Henderson è un artista specializzato in immagini horror e inquietanti, la più famosa probabilmente è Siren Head. Creative Shop è, invece, una realtà molto nota nel mondo degli effetti speciali per aver dato vita ai mostri e alle creature di innumerevoli film: da Creative Shop sono usciti, per esempio, i mostri di Labyrinth e i movimenti delle Tartarughe Ninja nei film degli Anni ’90.

Leggi anche -> Obbligatori in Cina film di propaganda del Partito Comunista

Le premesse tecniche quindi sono buone, c’è un buon autore, un buon illustratore inquietante al punto giusto e una società che anima pupazzi reali e virtuali dagli Anni ’70. Ora non resta che vedere se il format e se la scrittura di Jed Shepherd scelto funzionerà.

Non è la prima volta che si tenta la strada del videogioco in real time ma, e i creatori di Ghosts lo ammettono, non erano granchè quelli degli Anni ’90. Stavolta, promettono dal trailer, sarà diverso, sarà un buon gioco.

Intanto noi a fondo pagina vi lasciamo il tweet con il trailer. Fateci sapere che ne pensate ovviamente!

LINK UTILI