Metal Gear Solid V: The Phantom Pain - Q&A con Hideo Kojima

Per gli appassionati della saga di Metal Gear questa è una notizia da non perdere: vi parleremo di alcune importanti rivelazioni per Metal Gear Solid V: The Phantom Pain svelate proprio da Hideo Kojima durante un'intervista a Gamespot.
In particolare Kojiima ha parlato del ruolo di Quiet e in maniera approfondita del "buddy system", funzionalità che permetterà a Snake di godere della collaborazione di aiutanti nel corso del gioco.

Queste le domande a lui rivolte:

GameSpot: Rispetto agli altri personaggi del gioco, Quiet sarà l'unica persona con abilità sovrumane?

Hideo Kojima: Quiet non sarà l'unica persona con abilità sovrumane. Nei precedenti titoli erano presenti anche boss con abilità sovrumane, Metal Gear Solid V: The Phantom Pain non si differenzierà in questo senso. Snake incontrerà vari personaggi dotati di poteri.

GameSpot: Puoi descrivere il rapporto tra Snake e Quiet?

Il rapporto dipende dal giocatore visto che si potrà scegliere di averla come alleata o no. Ci saranno quindi giocatori che avranno un buon rapporto con lei e altri che non l'avranno. Dipenderà tutto dal giocatore, reclutarla non sarà un requisito fondamentale, la storia principale andrà avanti senza di lei.

GameSpot: Ci saranno alcuni compagni di gioco fondamentali nella trama? Sarà possibile utilizzare i soldati comuni della "Mother Base" all'interno del "buddy system"?

Hideo Kojima: Come abbiamo rivelato al TGS, i giocatori potranno incontrare un cucciolo di lupo durante una delle loro missioni e potranno scegliere di salvarlo. Se il cucciolo verrà rimandato alla "Mother Base" per essere allevato sarà successivamente disponile come aiutante. Ma anche in questo caso dipenderà tutto dalle azioni del giocatore che potrà scegliere di non trovarlo o di non salvarlo.
Ovviamente la abilità di DD (Diamond Dog, questo il nome del lupo) saranno diverse da quelle di Quiet, ma in generale, per rispondere alla domanda iniziale, gli alleali non saranno fondamentali per la trama principale. I giocatori infatti, potranno anche scegliere di non averne, evitando di svolgere particolari missioni o di partecipare a determinati eventi.
I soldati comuni, invece, non saranno utilizzabili nel "buddy system".

GameSpot: Cosa succede se un compagno viene ucciso?

Hideo Kojima: Se un alleato viene ucciso muore e rimane morto, la storia va avanti senza di lui.

GameSpot: Il giocatore potrà controllare Quiet o altri alleati senza Snake?

Hideo Kojima: No, i giocatori non potranno controllare Quiet o altri compagni senza Snake; lui è il personaggio principale.

GameSpot: C'è una connessione tra la "Mother Base" e il "Buddy System"?

Hideo Kojima: Sì perché se i giocatori non mandano i loro potenziali partner alla "Mother Base" per interagire con loro, non saranno mai disponibili come alleati. C'è un forte legame tra queste due funzionalità di gioco. Per esempio, quando Quiet arriva alla "Mother Base" è una prigioniera e non potrà muoversi liberamente. Se però si interagisce con lei la storia si evolverà gradualmente fino a che sarà possibile giocare assieme a lei. Allo stesso modo i giocatori devono addestrare il cucciolo di lupo alla "Mother base" se vogliono che diventi un alleato. Anche in questo caso, andare alla "Mother Base" non sarà obbligatorio dal punto di vista dello svolgimento della trama, la storia principale continuerà anche se i giocatori non vi faranno visita.

GameSpot: Come farà Snake ad acquisire nuove protesi? Lo sviluppo di armi e della ricerca è legato alla "Mother Base"?

Hideo Kojima: Sì, e sarà un sistema molto simile al quello utilizzato in Peace Walker. Quando i giocatori completano una missione, ricevono un punteggio e sarà questo che permetterà di ottenere ricompense.
La combinazione di fondi, risorse e le competenze del personale influenzano i tipi di armi ed equipaggiamenti che si potranno ottenere tramite il team di sviluppo e ricerca.
Ad esempio si potranno ottenere della braccia bioniche, ma ci saranno altre cose da sbloccare, ognuna di queste con determinate caratteristiche da sfruttare nelle missioni.

GameSpot: Quali sono le principali differenze, in termini di scenari di gioco, tra l'Afghanistan e l'Africa?

Hideo Kojima: L'Afghanistan è una zona scoperta e dispone di una buona visibilità. Permetterà di individuare i nemici facilmente ma anche di essere individuati.  D'altra parte, l'Africa presente zone boschive e giungle. Ci sono alberi che possono fornire una copertura ma i temporali sono frequenti. La scarsa visibilità significa che ci sono molti posti per il giocatore per nascondersi, ma d'altra parte, non si avrà visibilità sul nemico. Ogni ambiente avrà le sue missioni e si presterà a un certo tipo di gameplay; spetta al giocatore elaborare strategie per sfruttare al meglio i fattori ambientali a seconda delle missioni.

 

Fonte: Gamespot

Leave a reply