Muore il padre di Adobe e del formato PDF Charles Geschke: aveva 81 anni

Il mondo dice addio al fondatore di Adobe e creatore del formato PDF. Charles Geschke è stata una persona influente per il settore digitale  

Padre di Adobe e del PDF
Padre di Adobe e del PDF, è morto Charles Geschke (screenshot YouTube)

Alla veneranda età di 81 anni è morto Charles Geschke, uno dei pilastri della prima Silicon Valley. Geschke è il co-fondatore della società di software Adobe e del formato PDF (Portable Document Format) insieme a moltissimi altri software. Quest’ultima idea ha visto la luce grazie alla collaborazione insieme a John Warnock.

Inoltre ha anche realizzato uno dei concetti che sono alla base dell’informatica moderna. Si tratta del Wysiwyg, ossia un acronimo dall’inglese What you see is what you get. Questo praticamente comprende quel concetto in cui, al monitor, si possono vedere le operazioni che si svolgono al computer. Prima di questa rivoluzione, la grafica a monitor era basata su semplici stringhe di testo.

Leggi anche -> Immortals Fenyx Rising: nome, uscita e dettagli del terzo DLC

É morto il creatore del PDF e fondatore di Adobe Charles Geschke

Padre di Adobe e del PDF
Padre di Adobe e del PDF, è morto Charles Geschke (pixabay)

Geschke ha conferito all’azienda una spinta incessante all’innovazione, dando vita ad alcune delle invenzioni software più rivoluzionarie, tra cui gli onnipresenti PDF, Acrobat, Illustrator, Premiere Pro e Photoshop. Geaschke e Warnock dopo essere usciti da Xerox, hanno lavorato ad altri progetti da cui nacque la Adobe. Il nome si rifà ad un ruscello che scorre dietro la dimora di Warnock, l’Adobe Creek. Egli, molto orgoglioso dei risultati ottenuti, in poco tempo lo hanno portato ad essere una delle personalità più conosciute. Il presidente Obama, nel 2009, ha conferito a Geschke e Warnock la National Medal of Technology. All’interno della vita di Geschke è presente però anche un episodio da bravi. Difatti ha subito anche un rapimento. Nel 1992 l’uomo è stato sequestrato per chiedere un riscatto. Due uomini lo hanno portato a Hollister minacciandolo con una pistola.

Qui, trattenuto per quattro giorni, ha passato dei momenti di puro terrore. I poliziotti sono poi riusciti a trovarlo grazie ad un sospetto bloccato con 650mila dollari di riscatto. Geschke ha trascorso gli ultimi anni a Los Altos nella baia di San Francisco in cui è morto venerdì scorso. Le parole dell’attuale ceo di Adobe, Shantanu Narayen, ha affermato che si tratta di un’enorme perdita per l’intera comunità Adobe e l’intera industria tecnologica.

Leggi anche -> Un nuovo personaggio ne I Simpson: la voce è di Benedict Cumberbatch

Questo perché è stato una guida ed un eroe per decenni. In qualità di co-fondatori di Adobe, Geschke e John Warnock, hanno sviluppato un software rivoluzionario che ha trasformato in maniera radicale il modo in cui le persone creano e comunicano. Il loro “primo figlio” è stato Adobe PostScript. Si tratta di una tecnologia innovativa in grado di fornire un nuovo modo di stampare testo ed immagini su carta. Il risultato? Ha innescato la rivoluzione del desktop publishing.

LINK UTILI

Ps5 con lettore
Ps5 con lettore (screenshot YouTube)