Naughty Dog, Druckmann rivela: “Abbiamo due grandi giochi in sviluppo”

Neil Druckmann, numero uno di Naughty Dog, ha rivelato che il team ha in questo momento due grandi progetto in sviluppo.

Ci sono dei videogiochi che semplicemente sono troppo importanti, troppo potenti, troppo incredibili per non finire nella storia del medium ed influenzarla in modo netto. Tra questi titoli possiamo senza dubbio annoverare una delle più recenti IP che vanta Playstation, ovvero The Last of Us. Dopo un primo capitolo assolutamente incredibile, e persino miracoloso per il modo in cui girava su PS3, il sequel dell’avventura di Ellie e Joel ha raggiunto l’eccellenza. Dal punto di vista tecnico, grafico, del gameplay e soprattutto narrativo. Quanto fatto con The Last of Us Parte 2 è senza paragoni e per questo motivo in tantissimi attendono con grande attenzione il prossimo titolo di Naughty Dog.

Nuovo gioco The Last of Us
Druckmann annuncia due nuovi giochi in sviluppo (Videogiochi.com)

Tuttavia in questo momento tutti sono concentrati sul nuovo grande progetto che ha per protagonista l’IP di Playstation. Ricordiamo infatti che tra qualche giorno, infatti, gli appassionati di videogiochi italiani e non solo potranno vedere la prima serie TV di The Last of Us, su Sky. Con Pedro Pascal nel ruolo di Joel Miller e Bella Ramsey nel ruolo di Ellie, il prodotto cinematografico sembra avere tutte le carte in tavola per gettare un nuovo grande standard nel mondo delle trasposizioni cinematografiche dei videogiochi.

Naughty Dog sta lavorando a due nuovi progetti

E mentre tutti aspettiamo di poter finalmente mettere gli occhi sulla serie di The Last of Us, ovviamente gli sviluppatori di Naughty Dog stanno lavorando con grande attenzione per il futuro. Sviluppare dei titoli che possano non solo mantenere la qualità tecnica dell’ultimo gioco, ma anche migliorare e portare il giocatore a vivere nuove esperienze, non è affatto facile. Ed ecco che tempo, risorse e denaro sono in questo momento impegnate per creare dei nuovi titoli che possano essere un enorme successo.

Copertina di The Last of Us Parte 2
Ellie in The Last of Us Parte 2 (Videogiochi.com)

In attesa della messa in onda della serie tv di The Last of Us, sappiamo che gli sviluppatori di Naughty Dog stanno lavorando ad un titolo multiplayer ambientato proprio nell’universo di TLOU. Un prodotto che possa diventare “il Fortnite di Playstation”, che in questi anni sta lavorando proprio per la creazione di un proprio grande GAAS, ovvero Game As A Service, che possa permettergli di incassare enormi somme di denaro nel corso degli anni. Produrre tripla-A di grande qualità come God of War Ragnarok e lo stesso TLOU2 non è certo economico, e malgrado le vendite siano incredibili e comunque si parla di progetti che hanno guadagnato denaro, riuscire a diversificare le proprie fonti di guadagno è fondamentale per sopravvivere sul lungo periodo.

Druckmann ha due videogiochi in sviluppo

Neil Druckmann, presidente di Naughty Dog, nonché autore e director dei videogiochi e della serie di The Last of Us, ha parlato dei piani futuri dello studio e soprattutto del motivo per cui non è stato ancora annunciato nessun videogioco per PS5.  “Abbiamo annunciato Uncharted 4 e The Last of Us Part 2 con molto anticipo”, ha affermato Druckmann in un’intervista. “Ma in realtà ciò ha causato po’ di problemi al bilanciamento della vita lavorativa“, ha rivelato lo sviluppatore.  Parlando dei videogiochi in lavorazione il numero uno del Playstation Studio ha rivelato che “Stiamo lavorando al progetto multiplayer di The Last of Us e ad un altro progetto per il quale siamo molto emozionati, ma non posso dire altro“.

Ricordiamo che purtroppo ben 5 videogiochi sono appena stati cancellati per sempre, e che dovete seguire questa procedura per non essere bannati da COD Warzone.