Con Niantic Lightship potrete vivere in un videogioco – VIDEO

Il nome Niantic è indissolubilmente legato al titolo in realtà aumentata Pokémon Go e proprio la tecnologia dietro Pokémon Go con Lightship viene ora ufficialmente aperta a tutti.

Con Niantic Lightship potrete vivere in un videogioco - VIDEO
Con Niantic Lightship potrete vivere in un videogioco – VIDEO (foto youtube)

Probabilmente con un minimo di conoscenze tecniche potete crearvi la vostra realtà aumentata come più vi piace. A patto che non vogliate compagni di gioco. Se infatti il Lightship Augmented Reality Developer Kit, per gli amici ARDK, è completamente gratuito e mette a disposizione gli stessi tool di Pokémon Go e Pikmin Bloom, le feature che permettono il gioco in multiplayer sono invece a pagamento.

Ma anche solo per provare l’ebbrezza di trovare le proprie creazioni a metà strada tra il reale e il virtuale vale la pena un po’ di solitudine.

Niantic Lightship, alla faccia del metaverso

Ormai con Mark Zuckerberg che ha annunciato di aver cambiato nome alla società a cui fanno capo i suoi social (e poi cercheremo anche di capire se potrà effettivamente usare il nome che ha scelto) puntando dritto sulla realtà virtuale e la realtà aumentata, il metaverso sta diventando un concetto sempre più sulla bocca di tutti.

Ma prima di Meta e di tutte le altre realtà social i videogiochi, e in particolare quelli sviluppati da Niantic, ci hanno già permesso di provare quell’emozione un po’ straniante dell’avere sullo schermo dello smartphone o del tablet una immagine del mondo reale con sovraimpressa una creatura virtuale. L’idea della realtà aumentata è alla portata di tutti, ormai anche le sorprese degli ovetti si muovono in modalità AR.

Ed è quindi un’ottima notizia sapere che chi produce prodotti AR di mestiere metta a disposizione la base del suo know-how a chiunque voglia provare. Queste sono per esempio le parole che John Hanke, CEO di Niantic, ha affidato a una dichiarazione: “Trasformare il rapporto che l’umanità ha con la tecnologia fondendo il fisico e il virtuale richiederà le idee e le prospettive di quante più persone possibili. E’ per questo che siamo entusiasti all’idea di aprire la cripta della tecnologia che dà vita ai nostri giochi in modo che sviluppatori, creativi e brand a livello globale possano costruire esperienze inclusive che spostino i limiti di cosa è possibile fare in realtà aumentata”.

Leggi anche -> Sviluppatori di Fortnite si ribellano, caos in Epic Games

Leggi anche -> Skin di un amatissimo Anime presto in arrivo su Fortnite

La realtà aumentata per esempio proprio con Lightship di Niantic può infatti essere un nuovo sistema non soltanto per giocare ma anche per sperimentare prodotti culturali: musei, festival, libri e film. Nonché una nuova frontiera anche del marketing. Se volete lanciarvi QUI trovate il developer kit