Nintendo NX “sarà morta” se costasse 399 dollari, secondo Pachter

Il problema con Nintendo NX a questo punto è che Nintendo è andata troppo per le lunghe con questa storia del non dire nulla sulla console.

Siamo ormai afflitti da rumor, dichiarazioni, e cicli di previsioni sul futuro di questa console ancora ignota.

Stavolta è il turno di Michael Pachter, famoso analista, che dica la sua. Interrogato su come NX possa inserirsi all’interno dello scenario composto da PS4 Pro e Xbox One Scorpio, il punto della discussione è andato sul prezzo:

“Se NX è davvero un portatile con una docking station, avrebbe problemi a farsi notare“, specifica Pachter. “Credo che NX venderà bene se avrà il supporto delle terze parti, e per ottenerlo, deve essere qualcosa che i publisher credono venda bene. È ancora impossibile fare una previsione se non abbiamo idea di cosa sia o quanto costi. Se è una console e costa 199 dollari, venderà enormemente bene, se è un portatile e ne costa 299, affogherà”

Per sapere se l’analista avrà ragione o meno non ci resta che aspettare. Come già osservato da alcuni analisti, l’insider Emily Rogers ha spiegato in un suo recente tweet che Nintendo NX non sarà presentata più a settembre ma ad ottobre.

Questo vuol dire che Nintendo salterà di fatto la ghiotta occasione del Tokyo Game Show 2016, optando invece per un evento privato, probabilmente il Direct, per l’annuncio formale della sua nuova console.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *