Secondo Michael Pachter Nintendo smetterà di produrre console

Dure parole per Nintendo da parte del famoso (e spesso non gradito) Michael Pachter, analista di mercato e managing director di Wedbush Securities.

L'analista è intervenuto durante la conferenza Cloud Gaming USA, svoltasi giovedì a San Francisco, affermando come Nintendo necessiti di rivedere le sue priorità e spiegando le ragioni con dure parole: "Sono rimasti indietro di un decennio, e sono così isolati che non hanno nessun desiderio di imparare dagli altri. L'hardware Nintendo scomparirà. C'è posto per i contenuti Nintendo, ma non c'è posto per il loro hardware, a nessuno interessa. Saranno costretti ad abbandonare la produzione di console."

Pachter è convinto che il cloud prenderà il sopravvento e Nintendo accuserà il colpo, arrivando al punto di non poter continuare la produzione per via dell'arretratezza tecnologica rispetto alle console concorrenti... avrà ragione?

Fonte: venturebeat

Leave a reply