Nuovi dettagli per il gestionale di costruzioni sviluppato da DevSisters

DevSisters, molto noto nel panorama degli sviluppatori mobile per la serie dedicata a Cookie Run, ha reso noti alcuni dettagli del suo nuovo gioco di costruzioni free-to-play. La prima notizia è il titolo.

Nuovi dettagli per il gestionale di costruzioni sviluppato da DevSisters
Nuovi dettagli per il gestionale di costruzioni sviluppato da DevSisters (foto: DevSisters)

L’ultima volta che avevamo parlato del gioco dedicato alla costruzione di una città sviluppato da DevSisters, avevamo dovuto chiamarlo con il nome in codice: Project Mars. Adesso lo sviluppatore ha diffuso i primi dettagli tra cui il nome del gioco: Brixity.

Leggi anche –> Elon Musk ha investito 1.5 miliardi di dollari in Bitcoin 

Brixity, la nuova città di DevSisters

Nuovi dettagli per il gestionale di costruzioni sviluppato da DevSisters
Nuovi dettagli per il gestionale di costruzioni sviluppato da DevSisters (foto: DevSisters)

Lo sviluppatore, per permettere al gioco di fiorire al meglio soprattutto dal punto di vista della grafica 3D, ha creato un team che si dedica esclusivamente al suo Brixity: il team ha preso il nome di DevSisters Mars, dal nome in codice del progetto Project Mars.
Abbiamo inoltre alcuni accenni alla storia dentro cui si muove il mondo di Brixity. Si tratta di un gioco in cui occorre costruire una città e la missione è salvare il pianeta Terra.

500 anni fa la guerra, l’inquinamento e i disastri naturali hanno sfigurato la Terra. Con il pianeta che balla sull’orlo della distruzione, tutti i sopravvissuti sono fuggiti su Marte, il pianeta lì vicino. Era una terra fredda, violenta e ostile, naturalmente tutti volevano tornare a casa. La storia di Brixity comincia con il ritorno a casa e con i piani fatti per una rimozione massiccia delle sostanze tossiche che si accompagna alla ricostruzione delle città. La missione è una missione creativa, ambiziosa e collaborativa, il cui premio è un nuovo mondo e un nuovo ordine mondiale.

Leggi anche –> CDPR hackerata, chiesto un riscatto in 48 ore: il comunicato
Sulla dinamica del gioco DevSisters ha dichiarato che i giocatori si uniranno in comunità virtuali dove potranno progettare le proprie città con dei blocchetti, chiamati appunto brix nel gioco. La mappa mondiale aiuterà i giocatori a scoprire le città degli amici e ad esplorare diverse dimensioni nei mondi creati giocando, utilizzando l’inquadratura dinamica. Allargando la visuale sarà possibile vedere i nodi della città che si accendono nel punto in cui gli amici stanno costruendo. Stringendo l’inquadratura si può arrivare ad una carrellata a volo d’uccello o scendere a livello stradale. Come nel mondo reale, la costruzione degli edifici richiede lavoratori che abbiano delle capacità e nel gioco, questi lavoratori vengono chiamati Pipo e ognuno porta con sé un particolare set di abilità.

L’idea di fondo del gioco di DevSisters è quello di incentivare il senso di comunità, dato che per esempio i Pipo possono essere prestati tra giocatori. Quello che manca ancora al nuovo gioco dello sviluppatore mobile è la data di uscita. L’idea ci sembra interessante, soprattutto perché tratta temi di stringente attualità anche se lo fa nello stile DevSisters. A fondo pagina vi lasciamo il trailer di debutto.

LINK UTILI