Overwatch 2, un sondaggio di Blizzard fa infuriare i giocatori

I lavori per il nuovo gioco procedono a buon ritmo. Ecco, però, che per Overwatch 2 spunta un sondaggio Blizzard che scatena polemiche tra i giocatori proprio a ridosso del suo rilascio al pubblico.

Il suo debutto è programmato per il 4 Ottobre 2022 sulle varie console di nuova e vecchia generazione.

Non solo problemi relativi, quindi, alla Beta . Gli utenti di Playstation e Xbox  non riuscivano ad accedervi. Per quanto riguarda Overwatch 2 ciò che sta facendo infuriare i giocatori di tutto il mondo riguarda il gioco completo.

Il sequel andrà a sostituire l’originale e sarà un free to play. Lo sparatutto che abbiamo conosciuto con il primo capitolo in questa sua veste rinnovata vedrà, innanzitutto, una attenzione maggiore di Blizzard nei confronti degli utenti.

Ashe Overwatch 2
Ashe (playoverwatch.com)

Annunciati ben tre nuovi eroi, sei nuove mappe ed una nuova modalità di gioco. La casa produttrice annuncia aggiornamenti gratuiti ogni due mesi con inserimento di un nuovo eroe, mappe e contenuti di gioco. Maggiore attenzione sarà rivolta alle interazioni social tra gli utenti. Sarà inserito un sistema di Gilde e l’organizzazione di tornei.

Overwatch 2 occasione di riscatto per Actvision Blizzard

Il gioco doveva essere l’occasione di riscatto ma, a parte i problemi relativi alla Beta, Blizzard ha dovuto già chiedere scusa agli utenti per un fatto gravissimo leggi il nostro articolo relativo. Ovviamente il nuovo capitolo non è ancora uscito per cui non possiamo dare un giudizio. Fatto sta che per Overwatch 2 un sondaggio Blizzard starebbe  allarmando i giocatori.

Quando si parla di free to play per guadagnare i produttori inseriscono degli shop all’interno del gioco stesso. Nulla da eccepire se non fosse per il fatto che sul web sono iniziate a circolare notizie allarmanti per gli utenti.

Screenshoot di sojurn
Sojurn (playoverwatch.com)

A preoccupare sarebbero i prezzi delle skin sondati. Si chiede agli utenti se siano disposti a pagare 45 dollari per una Skin mitica o 30 dollari per il bundle di Skin leggendarie.

Ad alimentare il dibattito tra i giocatori sono comunque dei semplici screenshot riguardanti queste notizie. Pur non potendo appurare la veridicità dei fatti, resta la polemica scatenata sul web che nessuno ancora ha placato con smentite o approfondimenti. Blizzard, evidentemente, si sente forte dei suoi piani per dominare il marcato.