Overwatch fa la prova generale del crossplay, in arrivo la beta

Recentemente vi abbiamo raccontato di come il crossplay in Overwatch 2, che deve ancora uscire in realtà, ha già scontentato tutti dato che la modalità pvp passa da 6 contro 6 a 5 contro 5.

Overwatch fa la prova generale del crossplay, in arrivo la beta
Overwatch fa la prova generale del crossplay, in arrivo la beta (foto: Blizzard)

Ma intanto sappiamo che a breve partirà la beta del crossplay per lo Overwatch attualmente disponibile. La notizia è arrivata dal sito ufficiale del gioco e si inserisce nel nuovo updabte globale di battle.net. Con il crossplay tutti i giocatori dovranno avere un account sulla piattaforma battle.net e potranno giocare con chiunque e su qualunque piattaforma.

Ci saranno però alcune piccole differenze tra quanti giocheranno su PC e quanti invece utilizzano Overwatch su una console. L’aspetto positivo è che il crossplay verrà distribuito su tutte le console contemporaneamente quindi non ci saranno uscite frazionate. In pratica, possiamo ragionevolmente presupporre che diventerà una allegra bolgia infernale.

E anche se si potrà giocare mischiati come più ci aggrada, le Leaderboard per i giocatori su PC saranno distinte da quelle degli altri sistemi, che saranno a loro volta distinte tra quelli che giocano avendo abilitato il crossplay e quelli che giocano senza avere il crossplay.

Come funzionerà il crossplay di Overwatch

Overwatch fa la prova generale del crossplay, in arrivo la beta
Overwatch fa la prova generale del crossplay, in arrivo la beta (foto: Blizzard)

Abbiamo deciso di capire bene come funzionerà il crossplay di Overwatch, la cui beta è ormai prossima. Siamo quindi andati a spulciare la nuova pagina con le FAQ messa insieme da Blizzard Entertainment. C’è caduto l’occhio in particolare su alcune domande, e soprattutto su alcune risposte. Innanzitutto se giocate su console sarete obbligati a creare un account battle.net, o se lo avete a collegarlo all’interno del gioco. Se invece giocate ad Overwatch su PC, l’account battle.net lo avete già.

Il crossplay sarà disponibili su tutte le piattaforme, ma non sarà possibile giocare le partite Competitive. Per le partite Competitive i giocatori verranno infatti suddivisi in due gruppi: quelli per PC e quelli non per PC. Nelle FAQ è spiegato che la questione è di equilibrio. Orientativamente l’uscita del crossplay avverrà non prima della fine della Season 28 e nella Season 29 verrà attivato per le Competitive.

Per mettere sullo stesso piano giocatori su console e giocatori su PC, il console aim-assist verrà disabilitato se vi capita di essere appaiati con qualcuno che gioca su PC. Quello che forse non piacerà a più di qualcuno è il fatto che non ci sarà la possibilità di portarsi dietro da una sessione all’altra sui diversi sistemi di gioco i progressi fatti nelle diverse partite. In pratica giocherete con quello che avete all’ingresso e se volete migliorare dovrete farlo fuori dalla modalità crossplay.

Se volete un’altra spiegazione ulteriore sul crossplay a fondo pagina vi mettiamo il video in cui Aaron Keller, game director, spiega proprio il crossplay di Overwatch.

Leggi anche –> Chivalry 2 videorecensione: è bello tornare a pugnare!

Leggi anche –> Il Signore degli Anelli, comunità cattolica vieta il sesso nella serie?

LINK UTILI