Palmer Luckey: i Mac non sono all’altezza della Realtà Virtuale

Se siete interessati alla realtà virtuale ma disponete solo di un Mac vi conviene rassegnarvi e passare al “lato oscuro della forza”.
Palmer Luckey, fondatore di Oculus Rift aveva già messo da tempo le cose in chiaro: i Mac non saranno supportati al lancio del suo dispositivo VR “Oculus Rift”. Il motivo? I Mac non hanno prestazioni all’altezza dalla realtà virtuale e con molta probabilità, secondo Luckey, non le avranno nemmeno in futuro.

L’unica eccezione alla regola potrebbe essere rappresentata dai Mac Pro, dato che possono essere equipaggiati con schede video più prestanti. Purtroppo però, come ben saprete in quanto appassionati di videogiochi, giocare al meglio con un Mac è decisamente costoso o addirrittura quasi impossibile per chi cerca prestazioni grafiche al top.
Per quanto i dispositivi destktop e portatili dell’azienda di Cupertino, con il loro Mac OS, siano senz’altro validi, se siete videogiocatori PC non c’è niente di meglio di un computer con sistema operativo Windows.

Fonte: Mac City.net

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here