Phil Spencer dice no alle console con componenti personalizzabili

Ribadendo la sua idea in merito alla possibilità che un giorno anche le console abbiano componenti aggiornabili dai giocatori, Phil Spencer ha spiegato che si tratta di un'idea un po' tirata per i capelli.

"L'idea che gli utenti apriranno una console e cambieranno componenti computazionali all'interno mi sembra un po' tirata per i capelli", ha detto il responsabile di Xbox ad un suo follower su Twitter.

Un concetto che Spencer aveva già espresso prima dell'annuncio di Project Scorpio, quando si pensava appunto che Microsoft stesse lavorando ad un hardware console personalizzabile.

Scorpio, secondo gli ultimi rumor, potrebbe essere presentata questa settimana prima di uscire entro fine 2017.

Leave a reply