PlayStation 5, parla lo scalper fondatore di The Lab

Quello degli scalper di PlayStation 5 è un problema su scala globale. Si tratta di gruppi organizzati con tecnologie bot sofisticate che si accaparrano tutti i pezzi disponibili su un sito di vendita online e poi rivendono le PS5 al doppio, o anche più, del prezzo di vendita.

Ma se la rabbia e la frustrazione dei giocatori del mondo che non riescono a comprarsi una console a noi sembra motivata, ora uno dei fondatori di The Lab, che si fa chiamare Jordan, prova a far passare il suo punto di vista.

Leggi anche –> Fortnite gettoni, a Tavolaccia e Pietralegno si ricevono 140 V-Buck

Scalper o opportunità di business?

PlayStation 5, parla lo scalper fondatore di The Lab
PlayStation 5, parla lo scalper fondatore di The Lab (foto: Youtube)

Seguendo l’intervista che Jordan e altri scalper hanno rilasciato a Forbes, sembra che quella portata avanti da chi si organizza in gruppi per usare bot e altri sistemi per acquistare in blocco tutte le console presenti su un rivenditore non sia una cosa illegale. Per loro è solo un modo per fare soldi.

Il paragone, portato da Jordan stesso, è che la loro attività non sia diversa da quella di qualunque supermercato, che compra dai produttori qualcosa di cui c’è poca offerta e rivende ai clienti a prezzi maggiorati.

Mi sembra ci sia un SACCO di brutta pubblicità sui giornali su questa industria così remunerativa e sento che non è giustificata, quello che facciamo è comportarci come qualunque rivenditore di un prodotto con disponibilità limitata.

Dal loro punto di vista quindi, sfruttare le falle nel codice degli e-commerce per poter comprare e poi rivendere al prezzo che preferiscono non è una attività illegale nè tantomeno da attaccare. Anche perchè, sempre leggendo l’intervista, non starebbero facendo altro che trovare un modo di guadagnare qualcosa in un momento economico globale compromesso.

Sicuramente i giocatori che aspettano da mesi di poter acquistare una PlayStation 5 e usarla non la pensano così. Anche perchè, ed è una domanda che chi acquista dagli scalper dovrebbe farsi: ma con la garanzia come funziona? Perché se ti poni come rivenditore, mi dovresti fare assistenza, o no?

Leggi anche –> La stagione invernale Amazon University Esports si conclude, i risultati 

Aspettando fiduciosi che questa storia degli scalper VS i giocatori trovi una soluzione, guardiamoci un bel trailer di Godfall e del Primal Update.