La produzione dei videogiochi in Italia non è abbastanza in rapporto alla richiesta

In Italia molti utenti si sono dedicati ai videogiochi a causa della pandemia. Tuttavia la loro produzione non è ancora abbastanza 

Videogiochi
Videogiochi, la produzione non è abbastanza (Pixabay)

Il 2020 è stato senza dubbio un anno particolare. Purtroppo è stato caratterizzato dai duri colpi inferti dalla pandemia, ma anche un anno con alcuni record registrati. Infatti, per quanto riguarda il mondo dei videogiochi, il settore ha visto una grande crescita soprattutto nel marcato in Italia.

L’associazione nazionale di categoria ha ufficializzato i numeri relativi a tale tasso di crescita. È stato infatti affermato che, nel 2020, in Italia si è sviluppato un giro di affari attorno al mercato che ha toccato cifre altissime. Si parla nello specifico di 2 miliardi e 179 milioni di euro, con una crescita pari al 21,9% rispetto al 2019.

Leggi anche -> “Quando comincia il gioco?”: su Portal 2 non era prevista GLaDOS

La produzione dei videogiochi in Italia è ancora troppo bassa

Videogiochi
Videogiochi, la produzione non è abbastanza (Pixabay)

I dati del rapporto sul consumo di videogames in Italia non si è mai attestato a cifre così alte. Il lockdown generale ha sicuramente contribuito a questa grande crescita. Il videogioco è diventato una sorta di via d’uscita da tutta la negatività della situazione attualmente in corso. Il numero dei giocatori è rimasto pressoché invariato, con 16,7 milioni di persone che si sono divertite con un joypad in mano. I videogames dunque sono diventati una scappatoia, un mezzo attraverso cui rimanere in contatto e portare sensazioni positive in momenti di distensione emotiva. Perciò un valido aiuto in favore della socializzazione e dei rapporti tra le persone.

Leggi anche -> Un sondaggio via email da Fortnite, possibili crossover veramente incredibili

I multiplayer online hanno avuto un ruolo importante nell’ambito del supporto per i videogiocatori. In questo modo si è potuto andare a ridurre l’ansia, restare in contatto con gli amici e lenire in parte l’isolamento del momento. Nonostante abbiano avuto una cosi grande importanza, la produzione dei videogames non va di pari passo con il loro consumo. Si tratta di un settore in crescita, ma è ancora carente di stabilizzazione e consolidamento. Manca proprio una produzione locale e le fonti di finanziamento per i game Developer italiani. Sicuramente questi dati hanno un impatto tale da far cambiare ottica di mercato rispetto al settore, in modo da poter correggere questo incredibile divario che si è venuto ad evidenziare.

LINK UTILI

Ps5 con lettore
Ps5 con lettore (screenshot YouTube)