Potete provare gratis il nuovo Assassin’s Creed, ecco come

A seguito di un piccolo pasticcio dentro Ubisoft il nuovo capitolo di Assassin’s Creed è diventato improvvisamente disponibile. Se non avete voglia di aspettare c’è un sistema per arrivare al gioco.

Noi non ve lo abbioamo detto però. Ubisoft è ovviamente molto concentrata sul portare a casa il nuovo gioco denominato Mirage. Un titolo che ha addirittura già una data di uscita. Bisognerà però vedere se il team di sviluppo francese sarà in grado di rispettare almeno la data di uscita che si è dato. Perché sappiamo che quando c’è di mezzo Ubisoft, purtroppo, non si può mai stare davvero tranquilli. Ma ora il developer francese si trova al centro di un altro guai.

multa epic
Assassin’0s Creed Jade (videogiochi.com)

Un guaio che non ha a che vedere con annunci di giochi in sviluppo che poi non arrivano mai ma su un titolo che invece gode di buona salute. Di ottima salute anzi. Manon avremmo dovuto saperlo. Perchè, come potete facilmente intuire, il nuovo gioco su cui qualcuno è riuscito a mettere le mani con un po’ di pensiero laterale doveva rimanere nascosto fino a quando non fosse stato pronto davvero per incontrare i possibili fan. Eppure, con un paio di app sul cellulare c’è chi sta giocando con Jade.

Assassin’s Creed Jade è in beta e ora lo sappiamo

Oltre a Assassin’s Creed Mirage, Ubisoft è alle prese con un gioco fatto come si deve per dispositivi mobili. Il nome in codice è Assassin’s Creed Jade. Si tratta di un progetto che si trova ovviamente ancora in fase di sviluppo e che non avrebbe dovuto incontrare nessun giocatore per un altro po’ di tempo. Ma alcuni che si sono trovati per le mani la versione alpha del gioco per fare un favore ai developer hanno poi scoperto in realtà che si trattava della beta e che non era solo una parte ma tutto il prodotto francese.

project jade leak
Assassin’s Creed Jade (videogiochi.com)

Come è stato possibile? In realtà è tutta colpa di Apple. Esiste infatti sullo App Store dei prodotti della Mela un programma che si chiama Test Flight e che permette di contribuire in qualità di utente allo sviluppo di ciò che poi viene messo in vendita o distribuito attraverso lo store. Alcuni utenti si sono accorti che tra le app che avevano bisogno di un occhio esterno ce n’era pure una che aveva a che fare con Assassin’s Creed. Convinti di avere per le mani solo la versione alpha del gioco, questi fortunati hanno compilato il form e scaricato il gioco per poterlo provare.

Una versione alpha non proprio alpha

Qualcuno però deve aver fatto confusione quando è stata caricata l’app di Assassin’s Creed Jade perché quello che questi giocatori volenterosi si sono trovati per le mani non era la versione alpha, che ci si sarebbe aspettati di vedere monca e priva di alcune caratteristiche, ma una versione beta e tra l’altro anche piuttosto avanzata e che ovviamente che si è trasformata in un leak di proporzioni epiche. Noi vi sconsigliamo, nonostante siano app legittime, di rovinarvi la sorpresa.