Questo videogioco sembra The Last of Us in 2D: trama e gameplay – VIDEO

Avete mai voluto un’esperienza simile a The Last of Us ma in 2D? Un nuovo gioco appena annunciato potrebbe fare al caso vostro.

Ci sono delle IP che hanno scritto la storia del videogioco, dando a chi è stato abbastanza fortunato da avvicinarsi sensazioni, emozioni e momenti unici. Tra queste non è possibile non annoverare The Last of Us, famoso videogioco prodotto nei sapienti studi di Naughty Dog. Dopo un primo capitolo titanico ed un sequel estremamente più maturo e potente, ora si pensa alla serie TV firmata HBO in arrivo a gennaio e ad un gioco multiplayer stand-alone. E mentre tutti attendono il prossimo capitolo della saga, oggi è stato presentato un nuovo gioco che parrebbe avere le stesse atmosfere di TLOU, ma che in termini ludici è molto diverso.

Videogioco simile a TLOU in 2D
Avete mai voluto giocare TLOU in 2D? Questo gioco potrebbe fare per voi (videogiochi.com)

Il titolo in questione si chiama Into the Dead: Our Darkest Days. Sviluppato e pubblicato da PikPok, publisher neozelandese nato nel 1997, il videogioco accompagna l’evoluzione che i suoi sviluppatori stanno vivendo negli ultimi anni, e che ora hanno l’obiettivo di entrare in un mercato molto più grande e competitivo. PikPok si è fatta un nome con la saga Into the Dead, che sta per vedere il terzo capitolo essere lanciato sul mercato a breve. Pensata per smartphone, la saga ha avuto un successo tale che ora gli sviluppatori hanno alzato e non di poco l’asticella, presentando Our Darkest Days.

TLOU in 2D sembra davvero incredibile

Come si vede nel trailer ufficiale pubblicato, il videogioco gira tutto attorno ad un’apocalisse zombie. Il videogiocatore si troverà nella città di Walton City, in Texas, negli anni ’80. Guidando un gruppo di sopravvissuti, bisognerà fare di tutto per trovare un riparo, scorte, cibo, armi e proteggersi dai non-morti che stanno misteriosamente diffondendosi in città e mangiando i suoi cittadini. Il giocatore sarà chiamato a trovare e potenziare dei rifugi, che possono ospitare il nostro gruppo di sopravvissuti. Ma si parla di una soluzione temporanea: alla fine gli zombie entreranno. Per questo motivo muoversi è fondamentale.

Gioco alla TLOU in 2D
Questo titolo sembra TLOU in 2D (videogiochi.com)

Si avrà il compito di continuare a spostarsi  da un rifugio all’altro per essere sempre un passo avanti alle orde di zombie in arrivo. Man mano che il loro numero di non-morti crescerà, allora alcune zone saranno del tutto inaccessibili per l’esplorazione. Trovare il bilanciamento sarà fondamentale: dovremo trovare un equilibrio tra i bisogni fisici e psicologici del gruppo, cercando di controllare la paura e la paranoia.

Scelte difficili

Gli sviluppatori affermano che il gioco metterà alla prova la nostra umanità con delle scelte molto difficili e complesse. Ci troveremo a decidere, infatti, chi vivrà, chi morirà e chi sarà lasciato indietro mentre cerchiamo la fuga verso una zona sicura fuori dalla città. Agire furtivamente ed evitare gli scontri diretti con gli zombie sarà il modo migliore per avanzare, ma non sarà affatto semplice farcela ogni volta. Into the Dead: Our Darkest Days è stato annunciato per PC tramite Steam, ma non c’è una data ufficiale per il lancio.

Ricordiamo che è appena stato annunciato un videogioco che si ispira a Los Pollos Hermanos di Breaking Bad,  e che ci sono nuovi incredibili dettagli sulla storia di Starfield.