Ancora niente Prove di Osiride per i giocatori di Destiny 2: l’exploit continua

È già successo che gli sviluppatori di Bungie disabilitassero le Prove di Osiride su Destiny 2 per colpa di un exploit che permette ai giocatori di barare e ottenere vittorie perfette senza dover giocare. Ecco cosa succede questa settimana.

destiny 2 osiride
Fonte: “Steam”

Dopo il picco decisamente sospetto di vittorie perfette all’interno dell’attività settimanale di endgame di Destiny 2, il team di Bungie si è impegnato nel risolvere quello che probabilmente è uno degli exploit più disastrosi (a livello di game design) che potessero capitare al titolo. I giocatori, tramite un articolato sistema di comunicazione tramite emblemi, rimangono in grado di aggiudicarsi vittorie su vittorie e, di conseguenza, gli oggetti più rari e ambiti di tutto il gioco.

Leggi anche –> Crash Bandicoot 4 guida, come trasferire i salvataggi su next-gen

Novità sulle Prove all’Orizzonte?

Destiny 2 osiride
Le Prove di Osiride resteranno sospese anche per questa settimana. Fonte: “Bungie”

Il team sembra avere qualcosa su cui lavorare per smontare l’exploit ma ancora il fix tarda ad arrivare. Per questo le prove risultano non disponibili per la settimana. Il fulcro sarebbe la funzionalità di “rejoin” all’interno della squadra di Guardiani che si prepara prima di intraprendere le Prove, dato che si tratta della funzionalità sfruttata dagli exploiters appositamente per poter lasciare la partita e concedere la vittoria perfetta agli avversari dopo essersi accordato con loro per la pratica del win trading.

Leggi anche –> Destiny 2, Bungie pensa al vaulting per far spazio ai contenuti nuovi

Dovendo avere a che fare con un problema “ostinato”, così lo definisce il community manager dmg04, Bungie potrebbe non avere una soluzione prima della patch che riguarda lo Stasis Tuning, ovvero un update previsto per il 23 marzo, fatto che significa che le Prove rimarranno disabilitate anche il weekend di questa settimana. Tuttavia, dmg04 si preoccupa nell’annunciare che il team si prodigherà nel non far mancare le consuete ricompense stagionali che verrebbero altrimenti a mancare per colpa di questo inconveniente.

Non sappiamo, esattamente, quando Bungie riuscirà a risolvere il problema e ad assicurare un gioco corretto e sicuro per tutti, dato che non vi sono ulteriori novità.

LINK UTILI