PS5, il DualSense soffre di drifting

Un problema affligge qualche player e causa un po’ di noie. Il pad DualSense della PS5 drifta, un incubo per qualsiasi gamer   

Gran parte degli utenti ha trascorso i primi giorni in compagnia della PS5 senza alcun tipo di problema. Altri, invece, si son ritrovati subito a dover risolverne diversi. Nei giorni di lancio, sono state identificate diverse segnalazioni legate a componenti difettosi (come ad esempio legati alla GPU).

Per quanto riguarda il DualSense, la situazione è differente. Sono stati postati, da alcuni utenti, problemi di drifting con il controller della console Sony. Il problema verificatosi è molto simile a quello riscontrato negli analogici sui joy-con di Nintendo Switch.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Halo Infinite, anticipata la data d’uscita del nuovo titolo

PS5, l’effetto drift e la visuale che si muove da sola

PS5
PS5 controller DualSense (screenshot YouTube)

Per ora, fortunatamente, il problema resta limitato ad alcuni casi sporadici presenti su ResetEra e Reddit (due forum di game molto conosciuti). I post ne descrivono perfettamente le modalità. Il comportamento delle levette analogiche risulta anomalo, puntando in una direzione specifica quando in realtà sono in posizione neutra e non c’è nessuna interazione.

Questa anomalia è stata riconosciuta da più di 30 utenti, comunque un piccolo numero considerando il bacino complessivo. Riguarda sia il Pad incluso nella confezione stessa della PS5, sia quelli venduti separatamente (questi sono praticamente identici con stesso numero identificativo). Il problema è venuto a galla sopratutto giocando a Call of Duty: Warzone. Ad esempio, alcune levette, vanno a spostarsi verso l’alto ed altre verso il basso.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Marvel’s Avengers: Kate Bishop aggiunta al videogioco

Ci sono stati gamer che hanno riscontrato lo stesso problema usando joypad differenti. Al momento non è ancora molto diffuso il problema, e rimane comunque circoscritto. In caso si faccia parte dei pochi sfortunati, non resta altro che contattare l’assistenza Sony o rivolgervi al proprio rivenditore per far valere la garanzia.