quantum break

Quantum Break: il posticipo fu ordinato da Microsoft

In una recente intervista, il creative director di Remedy, Sam Lake, ha rivelato le reali motivazioni dietro il posticipo del lancio di Quantum Break.

L'uscita del titolo, inizialmente prevista per il 2015, sembra sia stata rimandata dalla stessa Microsoft a causa di un eccesso di titoli di rilievo in concomitanza con la data di uscita inizialmente prevista. "La decisione venne da Microsoft", ha dichiarato Lake, "osservando i loro titoli in uscita, si erano resi conto che sarebbe stato controproducente avere tutte queste uscite sovrapposte, rischiando così di creare una concorrenza superflua. Venne quindi deciso di distanziarli".

Grazie a tale decisione, Remedy ebbe così il tempo necessario per apportare le ultime migliorie al gioco, rendendolo più  stabile e pulito: "in un gioco come questo la fase di rifinitura è fondamentale, siamo stati più che felici di prenderci il tempo aggiuntivo concessoci", ha concluso Sam Lake.

Fonte: videogamer.com

Leave a reply