Resident Evil reboot, la data è stata fissata

Resident Evil
Resident Evil (screenshot YouTube)

Tra un rumor ed un altro, tra supposizioni varie e diverse indiscrezioni il reboot di Resident Evil è qui. Dopo la fine delle riprese ecco la data 

Dopo la storia cinematografica plasmata dalla grande saga che ha reso celebre, ancor di più, Resident Evil arriva la notizia della data del reboot. La notizia si legge in base a quanto riportato sul sito di Constantine Films.

Questa è la casa produttrice dell’omonima saga cinematografica ad opera di Paul W.S. Anderson. È proprio da essa che arriva la presunta data di uscita del reboot, dopo che si è appreso da poco della fine delle riprese.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> COD Warzone ed il DMR 14, arriva qualche novità a gennaio

Resident Evil e la data di uscita nelle sale

Resident Evil
Resident Evil data reboot (screenshot constantin-film.de)

Nonostante si tratti di una notizia particolarmente interessante, viene resa nota senza nessun tipo di annuncio particolare. Questo potrebbe far pensare perciò ad una comunicazione non del tutto veritiera. Tuttavia, per come sono proceduti i lavori, si può ben sperare in una reale possibilità.

9 settembre 2021, questa la data che è stata resa nota da Constantine Films. Un’ulteriore conferma giunge anche da IMDB, sito di alto profilo e specializzazione cinematografica, che conferma il cast del film. Nei panni di Clair Redfield si trova Kaya Scodelario, per Jill Valentine è Hannah John-Kamen, William Birkin è Neal McDonough, Albert Wesker è Tom Hopper, Chris Redfield è Robbie Amell, Leon S. Kennedy è Avan Jogia, Chief Brian Irons è Donal Logue, Ada Wong è Lily Gao e Richard Aiken è Chad Rook.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> LEGO Marvel Super Heroes arriva su Nintendo Switch?

Anche Capcom ha confermato ufficialmente che il reboot si riferisce alla serie dei videogiochi. Nello specifico il lungometraggio ha lo scopo di raccontare gli eventi in modo più vicino possibile a quelli successi all’interno dei titoli della serie. Chissà, ancora pochi mesi è si può finalmente dare una risposta a questa emblematica domanda.