Returnal la guida: i boss e come sconfiggerli tutti

Eccoci ad un’altra guida di Returnal, ma questa volta siamo orientati verso il combattimento. Vediamo come sconfiggere tutti i boss del gioco 

Returnal guida
Returnal guida, battere tutti i boss (screenshot YouTube)

In Returnal è molto importante evitare gli attacchi ed affrontare i temutissimi boss. Ci focalizziamo su come sconfiggerli nel modo più opportuno. Ogni boss presente nel gioco ha 3 fasi di attacco ben distinte, che cambiano a seconda dello stile del combattimento del mostro.

Ovviamente questa guida contiene degli spoiler in merito allo sviluppo e svolgimento di alcune parti della storia. Se non desiderate avere anticipazioni, consigliamo di abbandonare la lettura, ma se invece si vuol conoscere come abbattere i nemici allora siete nel posto giusto. Proseguite in basso.

Leggi anche -> Altre armi pronte per il nerf su COD Warzone: tocca a FARA 83, CR-56 AMAX e Bullfrog

Guida ai boss di Returnal

Returnal guida
Returnal guida, battere tutti i boss (screenshot YouTube)

Il boss Nemesi è capace di entrare nella mente del giocatore e di teletrasportarlo nello spazio profondo.

  • Qui il giocatore è lontano dal nemico su di una piattaforma voltante, evitando i raggi alieni che sopraggiungono dai lati. Per eliminare Nemesi si deve mirare al suo cuore rosso, unico punto debole.
  • Nella seconda fase il boss allontana il giocatore ancora di più, dando vita a nuove piattaforme, che deve nuovamente avvicinarsi. Grazie al rampino ci si può progressivamente avvicinare e sparare al cuore di Nemesi.
  • La terza fase è quella in cui si deve uccidere il boss in volo, spostandosi tra le piattaforme che si muovono con il rampino.

Iperione è uno dei boss più particolari e profondo amante della musica. Dal suo organo musicale, udibile al di fuori della sua stanza, riesce a far fuoriuscire laser e proiettili altamente pericolosi. Sconfiggere questo boss richiede scaltrezza e rapidità in quanto, colpendolo con attacchi in mischia, fuoriescono delle stalattiti di terra letali. Ovviamente suonerà più forte per infliggere al giocatore sempre più danni. Il segreto è quindi avvicinarsi velocemente, colpire e fuggire di corsa.

Phrike è un boss che si nasconde nella nebbia per non essere visto. Il segreto per tenerlo d’occhio? La luce arancione al suo interno. Le sue 3 fasi di attacco si dividono in:

  • Sparare proiettili verso il giocatore;
  • Nella seconda si avvicina per attaccare fisicamente da ogni lato;
  • Nella terza combina gli attacchi fisici insieme ai proiettili a sfera viola cambiando la sua posizione.

Il boss Issione è un nemico alato a cui prestare particolare attenzione. Per sconfiggerlo il consiglio è quello di utilizzare le carabine, in modo da concentrare meglio i colpi a segno. Anche questo boss segue 3 fasi di attacco:

  • La prima utilizza le abilità di base;
  • La seconda scompare dalla schermata, attaccando il giocatore in picchiata;
  • La terza lancia una scia di proiettili da inseguimento da evitare, insieme a dei raggi circolari. Inoltre, nell’ultima fase, Il boss unisce tutti gli attacchi per mettere in difficoltà il giocatore.

Leggi anche -> Animal Crossing: New Horizons annuncia l’isola a tema Avvera con Marchisio

L’ultimo boss, Ofione, è il più difficile da eliminare. Per riuscirci è necessario mirare ai punti rossi che emergono dal suo corpo, utilizzando un’arma che infligge danni continuativi.

  • Prima di tutto il giocatore è circondato da proiettili e raggi circolari dove, rimanere fermi, ne va della propria vita.
  • Il secondo step si devono affrontare attacchi circolari, proiettili ad area e raggi laser. Non abbassate la guida, il boss sferra anche attacchi in mischia inaspettati.
  • Infine il gioco aumenta la difficoltà, in cui ci sono tantissimi proiettili pronti a circondare il giocatore da ogni dove.

Facendo attenzione a tutto ciò, si riesce a sconfiggere anche l’ultimo boss.

LINK UTILI

Ps5 con lettore
Ps5 con lettore (screenshot YouTube)