Russia contro Playstation, chiesto il rimborso per ogni PS5 venduta

Gli scontri con la Russia a quanto pare non si fermano ai campi di battaglia ma sembrano interessare anche il mondo dei videogiochi. Ecco perché la Russia è contro Playstation.

La situazione mondiale è davvero incredibile, la guerra tra Russia e Ucraina ha portato conseguenze in moltissimi settori da ogni parte del mondo. Infatti queste ostilità hanno portato all’aumento del costo di petrolio ed energia in tutta Europa, oltre ad aver fatto attivare moltissime aziende che si schierano apertamente a favore dell’Ucraina in una guerra che non si ferma sul campo di battaglia ma continua anche sul mercato finanziario.

playstation russia
Cosa sta succedendo tra Playstation e la Russia? (Fonte: Playstation su YouTube)

Sono molte infatti le aziende che hanno deciso di chiudere in modo temporaneo o definitivo le proprie attività all’interno dei territori russi, oltre a sospendere molti servizi online escludendo completamente la Russia dal commercio e mercato globale. Questa volta però la Russia ha deciso di rispondere alle iniziative di Playstation in un modo che nessuno avrebbe pensato.

Russia contro Playstation: ecco perché verranno ritirate le PS5

A quanto pare le ostilità hanno portato la Russia a prendere seri provvedimenti verso Playstation per via di una particolare situazione che sta mettendo in seria difficoltà anche i videogiocatori russi.

playstation russia
A quanto pare questa questione è arrivata in tribunale. (Fonte: Pixabay)

Infatti Playstation è una delle società che ha deciso di schierarsi contro la guerra facendo a suo modo delle sanzioni alla Russia con una mossa che però ha messo i giocatori in condizione di non poter più utilizzare la loro PS5.

La Sony ha in effetti bloccato la vendita di giochi tramite Playstation Store in tutta la Russia e cosa vuol dire questo? Che i giocatori che hanno deciso di acquistare PS5 Digital Edition non possono in alcun modo utilizzare la console.

Un giudice ha quindi deciso di mettere fine a questa azione di Playstation intimando la Sony a ritirare e sostituire tutte le PS5 in versione digitale presenti in Russia visto che sono attualmente inutilizzabili per una decisione di Playstation.

Questa situazione fa davvero riflettere su come una guerra possa condizionare moltissimi fattori che a primo sguardo non centrano nulla con il conflitto.