Serie Netflix diventa videogioco, Ghost of Tsushima con gli zombie

Netflix, ogni tanto ce lo dimentichiamo, ha deciso di lanciarsi anche nella grande avventura dei videogiochi e lo fa, stavolta come altre volte in passato, andando sul sicuro. Una delle sue serie più apprezzate ha appena fatto il salto della quaglia ed è diventato un nuovo Ghost of Tsushima con una spruzzatina di Zombieland.

Per noi occidentali, e non negatelo, il fascino dei popoli dell’Estremo Oriente viene principalmente da quel mito a base di spade e kimono fluttuanti che ci siamo costruiti. E di recente c’è in particolare una cultura che sta spopolando.

Serie Netflix diventa videogioco, Ghost of Tsushima con gli zombie
Serie Netflix diventa videogioco, Ghost of Tsushima con gli zombie (foto: Netflix )

Quella coreana. Dopo i BTS e Squid Game arriva infatti la versione videoludica di un webtoon molto conosciuto proprio sulla piattaforma della grande N rossa e non pensiamo ci sia mai stato prodotto derivato più carnalmente fedele di questo. Kingdom: The Blood è tutto quello che una versione interattiva di The Kingdom of the Gods può essere.

Netflix ammalia tutti con Kingdom: The Blood

Per capire il fenomeno che ci sta per esplodere davanti agli occhi facciamo un passo indietro e cerchiamo di capire cosa c’è dentro The Kingdom of the Gods. Si tratta di una serie webtoon coreana trasformata da Netflix in una serie live action, dal titolo The Kingdom, che segue le vicende di un giovane principe vissuto una manciata di secoli fa durante il periodo Joseon e che parte per una mistica e sanguinolenta avventura per salvare il proprio regno da una malefica piaga.

Serie Netflix diventa videogioco, Ghost of Tsushima con gli zombie
Serie Netflix diventa videogioco, Ghost of Tsushima con gli zombie (foto: Youtube)

Vi suona familiare? Anche a noi ma non è nella originalità delle storie che risiede il successo contagioso dei prodotti coreani. Ma a prescindere da quale malia emani dal piccolo schermo, sta di fatto che The Kingdom of the Gods è diventato un successo per la piattafroma di streaming al punto tale da affidare ad Action Square, gli stessi sviluppatori di Anvil, un videogioco per PC e dispositivi mobili che possa attirare il pubblico dei fan della serie, del webtoon originale e in generale di chi apprezza i prodotti coreani.

Il trailer che è stato distribuito è fedele fino all’ultima goccia di sangue virtuale ai prodotti cui si ispira e ricorda molto da vicino le atmosfere di Ghost of Tsushima. Nel trailer abbiamo potuto da subito apprezzare la dinamica per cui i nemici uccisi resuscitano e occorre dargli una ripassata e ci è molto piaciuta la piccola animazione con cui il principe pulisce la lama della sua spada sulla manica dell’abito. I commenti sotto il trailer sono positivi e promettenti anche se qualcuno rimane guardingo.