Ska Studios annuncia un gioco in esclusiva PlayStation – VIDEO

Direttamente dal blog ufficiale PlayStation arriva la notizia da parte di Ska Studios che Salt and Sacrifice uscirà nel 2022 in esclusiva su PlayStation 4 e PlayStation 5.

Ska Studios annuncia Salt and Sacrifice esclusiva PlayStation
Ska Studios annuncia Salt and Sacrifice esclusiva PlayStation (Foto: Ska Studios)

Ska Studios ha annunciato ufficialmente che è al lavoro sul seguito di Salt and Sanctuary, che si chiamerà Salt and Sacrifice. A partire da quello che è andato bene nel primo titolo, Ska Studios , dietro cui realtà si nasconde James Silva, ha annunciato di voler costruire facendo però una aggiunta che a tanti fan nel primo capitolo era mancata: un multiplayer.

Ispirato alle meccaniche di Dark Souls, Salt and Sacrifice torna nel mondo di Salt and Sanctuary esplorando una nuova era e una nuova parte di mondo. Con in più un nuovo ruolo: quello di un criminale condannato che ha barattato la prigione con una lotta perenne e la caccia ai Mage.

Queste creature elementali malvagie vagano per la terra portando morte e distruzione e sono quindi creature che vanno estirpate. Sul blog ufficiale PlayStation, Silva ci dà una buona prima infarinata di quello che possiamo ragionevolmente aspettarci da questo suo nuovo titolo.

Salt and Sacrifice: arriva il multiplayer

Ska Studios annuncia Salt and Sacrifice esclusiva PlayStation
Ska Studios annuncia Salt and Sacrifice esclusiva PlayStation (foto: Ska Studios)

Rispetto a Sanctuary, stavolta i giocatori possono interpretare il Marked Inquisitor di Alterstone Kingdom scegliendo tra 8 classi diverse: Highblade, Paladin, Assassin, Cleric, Dualist, Fighter, Ranger e Sage. Scopo del gioco è, come già detto, dare la caccia a più di 20 tipi di Mage che si trovano in diversi ambienti, dai villaggi abbandonati, alle tombe, ai classici Dungeon. Ogni Mage affrontato e sconfitto lascia sul campo oggetti ed esperienza che possono essere utilizzati per accrescere ulteriormente le capacità dello Inquisitor.

Ma la notizia che più di tutte sta piacendo ai fan è il fatto che Silva ha deciso finalmente di aggiungere un multiplayer completo. Dentro Salt and Sanctuary c’era una sorta di co-op ma era soltanto in locale e con lo stesso schermo. Stavolta con l’aiuto di Shane Lynch, programmatore e amico di Silva, Sacrifice avrà finalmente una modalità co-op completa e funzionante: “dato che Shane e io stiamo costruendo Salt and Sacrifice da zero come gioco multiplayer, la co-op è molto più intenzionale di quello che era in Sanctuary. C’è una modalità co-op completa, giocabile sia online sia localmente, in cui si può fare tutta la campagna insieme ad un alleato. A differenza di Sanctuary, che dava i punteggi e i progressi soltanto al giocatore principale, in Salt and Sacrifice entrambi i giocatori condividono i progressi fatti”.

E a quanto pare anche dal punto di vista dello sviluppo, il multiplayer è quello che entusiasma di più Ska Studios: “mentre Sacrifice prende forma, assistere all’impatto del multiplayer su un mondo che sta tutt’ora crescendo rapidamente in intensità e complessità è una esperienza unica e bellissima“.

Il gioco non è chiaramente ancora pronto ma sapere che Silva è al lavoro di nuovo è già una notizia meravigliosa.

Leggi anche –> Star Wars Jedi Fallen Order, sorpresa per l’uscita per console next-gen?

Leggi anche –> Chivalry 2 videorecensione: è bello tornare a pugnare!

LINK UTILI