Cassano contro Totti: “Nella serie tante cose false!” – VIDEO

Speravo de morì prima è la nuova serie che parla dell’addio al Calcio di Francesco Totti, ma per Cassano la realtà sarebbe stata falsificata.

speravo de morì prima serie
Un’immagine promozionale della serie (Fonte: YouTube).

Francesco Totti e Antonio Cassano hanno formato una delle coppie più talentuose del Calcio italiano di questo 21° secolo, nonostante sia durata poco e non abbia forse espresso (per via degli eccessi del barese) la sua massima potenzialità.

Al di dà del campo da gioco però, una forte amicizia lega i due sin dall’arrivo di Cassano alla Roma; seppur divisi successivamente da diverse maglie, i due non hanno mai smesso di frequentarsi e di scambiarsi reciprocamente parole al miele. Inevitabile quindi il commento di Cassano alla nuova serie televisiva sullo storico capitano giallorosso, che però non è positivo, specie per quanto riguarda la sua rappresentazione.

Leggi anche –> Safe Place Studio a Videogiochi.com: “Venezia meglio dei mondi fittizi”

Speravo de morì prima, Cassano sbotta contro TOTTI – VIDEO

speravo de morì prima
Totti e Cassano ai tempi della Roma (fonte: YouTube).

Parlando in diretta su canale Twitch di Christian Vieri (altro ex campione divenuto un volto social) Cassano ha voluto esprimere la sua opinione circa la rappresentazione che è stata fatta di lui nella serie; nello specifico, la critica riguarda fatti specifici della sua permanenza alla Roma, compresa la sua presunta influenza su decisioni prese da Totti con lui ormai già a Madrid.

Critico anche riguardo la rappresentazione del suo periodo a casa Totti, parte importante della sua vita; come è ben noto, la bandiera giallorossa accolse ai tempi Cassano come un fratello (motivo per il quale Antonio ha sempre mostrato gratitudine nei confronti di tutta la famiglia Totti) e i comportamenti del barese non sarebbero stati così “marcati” come si vede nella serie. Quest’ultima scelta, probabilmente, è stata effettuata per motivi d’intrattenimento, a discapito però dell’immagine di Cassano, già da tutti noto come un “bad boy”.

Cassano non concorda nemmeno con la scelta di Pietro Castellitto, che secondo lui assomiglia più a Perin (portiere in forza al Genoa) che allo stesso Totti; inoltre, altra parte di finzione sarebbe la rappresentazione del Capitano “chiacchierone” negli spogliatoi, al contrario invece del Totti taciturno, anche da capitano, che lui ha potuto vivere da compagno di squadra. In basso il video con Cassano che attacca Totti.

Leggi anche –> Tutti i titoli indie presentati allo Showcase Twitch ID@Xbox

 

LINK UTILI