Sucker Punch sta lavorando ad un nuovo grande tripla A

Quello che sembra muoversi dietro le quinte di Sucker Punch ci fa ben sperare di vedere tra non molti mesi qualche primo trailer del loro nuovo titolo tripla A. Noi abbiamo già iniziato ad incrociare le dita delle mani e dei piedi. Unitevi a noi.

Perché per ora non c’è niente di annunciato in maniera ufficiale da parte del team di sviluppo che ci ha dato Sly Cooper, Infamous e più di recente Ghost Of Tsushima. Stiamo per vedere una IP nuova di zecca oppure il nuovo capitolo di qualcuna delle serie storiche di questo team di sviluppo?

Sucker Punch sta lavorando ad un nuovo grande tripla A
Sucker Punch sta lavorando ad un nuovo grande tripla A (foto: Sucker Punch)

Sul sito ufficiale le notizie sono ferme al febbraio di quest’anno, quando Ghost Of Tsushima: Legends è stato annunciato per PS+. Ma nella sezione che riguarda le offerte di lavoro di posizioni aperte ce ne sono al momento 27, il che significa che dentro il team di sviluppo c’è tanto lavoro da fare.

Sucker Punch, arriva il momento di Ghost Of Tsushima 2?

Tra le molte posizioni aperte ce ne sono in particolare tre che sembrerebbero sottintendere proprio che il team di sviluppo si prepara per il secondo capitolo del suo ultimo grande successo. E non ci stupiremmo visti i numeri stellari che proprio Ghost Of Tsushima è riuscito a totalizzare tra i fan della console Sony. Andando per esempio a leggere nella descrizione dell’Encounter Designer viene espressamente richiesto innanzitutto di avere esperienza con i titoli tripla A, con giochi che si concentrano sul combattimento e sulle mosse stealth e nella gestione di titoli a mondo aperto.

Sucker Punch sta lavorando ad un nuovo grande tripla A
Sucker Punch sta lavorando ad un nuovo grande tripla A (foto: Sucker Punch)

Altri indizi che probabilmente Sucker Punch sta radunando il proprio piccolo esercito per lavorare al seguito di Ghost Of tsushima viene dalla descrizione della posizione aperta di Technical Combat Design e di Sr Combat Designer. Tra i plus che i candidati possono avere per quello che riguarda la prima posizione si richiede esperienza nel lavoro su giochi in terza persona action e tra i requisiti imprescindibili l’aver giocato i titoli precedenti distribuiti dal developer. Questa stessa richiesta si trova anche nella seconda posizione aperta e tra i Plus c’è di nuovo il rimando a sistemi di combattimento in mischia.

Il fatto che ci siano posizioni aperte significa che c’è del lavoro da fare. Tanti fan ora aspettano di avere qualche notizia ufficiale e noi insieme a loro dato che, di nuovo, se dovessimo stare ai profili ufficiali del developer saremmo fermi in una triste bonaccia senza entusiasmanti isole all’orizzonte.