The Dark Pictures Anthology ha registrato altri 5 videogiochi

The Dark Pictures Anthology ha in mente qualche cosa di veramente grande. Nei piani dell’azienda ci sono altri 5 videogiochi da lanciare prossimamente 

Supermassive e il publisher Bandai Namco hanno voluto creare con The Dark Pictures Anthology un susseguirsi di avventure e di titoli horror che hanno cercato di riportare in alto il genere, proponendo però qualcosa di nuovo. Quello che hanno voluto fare è stato dare una svolta all’intero settore videoludico.

the dark pictures anthology
the dark pictures anthology nuovi titoli in progetto (fonte thedarkpictures)

Insieme, grazie a dei racconti del terrore, hanno incuriosito molto i giocatori sin la prima uscita. Ad oggi, la loro raccolta, vanta tre capitoli ufficialmente usciti ed un quarto che è ancora in lavorazione ma che sappiamo già sia effettivamente presente nell’antologia. Siamo nel bel mezzo di un anno ricco di annunci e di novità, Pokemon Lgends Arceus infatti ha anche annunciato l’arrivo di un DLC a pochi giorni dalla sua uscita.

Nuovi 5 progetti in cantiere per The Dark Pictures Anthology

Questo lo capiamo anche dal fatto che dopo 9 anni un’esclusiva PS4 esce per PS5. The Dark Pictures Anthology, infatti, tocca con mano esperienze uniche nel loro genere e che portano l’utente a credere qualcosa per poi svelare un retroscena impensabile. Questo è lo scopo che Bandai Namco e Supermassive hanno avuto in mente dall’inizio, soprattutto con l’emblematica figura del Curatore. Un figuro che fa da tramite tra il videogioco e il giocatore. Brillante l’intuizione, geniale la rappresentazione e l’ambientazione ma deludente il primo capitolo uscito della serie.

Leggi anche -> Questo monitor da gaming arriva a 500Hz – VIDEO

the dark pictures anthology
the dark pictures anthology nuovi titoli in progetto (fonte thedarkpictures)

Nel 2019 esce il primo dei racconti dell’antologia, Man of Medan, colpisce per la spettralità e per la narrazione che c’è dietro al gioco. Tuttavia crea una forte spaccatura nei videogiocatori che ritengono sia una storia troppo breve ed una struttura horror veramente debole. Poi nel 2020 le due aziende portano sul mercato Little Hope come secondo tentativo di poter dare una sferzata d’aria fresca ed innovativa al mercato dell’horror. Cosa che viene riconfermata nel 2021 con House of Ashes. Poi, come sappiamo bene, il 2022 è l’anno del quarto attuale capitolo dell’antologia The Devil In Me.

Leggi anche -> Call of Duty Warzone 2 in arrivo, Xbox prende una decisione storica

A quanto pare, si vocifera che sia Supermassive che Bandai Namco, vogliono portare avanti il loro progetto. Ma non con un titolo, bensì molti altri. Nel post pubblicato sui social si vedono i nomi già opzionati di 5 giochi Directive 8020, The Craven Man, Intercession, Winterfold e Presents o Death. Un sodalizio che non sembra finisca per il momento.