To the Rescue! I cuccioli abbandonati arrivano su Switch e Steam

Little Rock Games ha annunciato l’uscita ufficiale del suo primo titolo digitale: to The Rescue! Il gioco è una simulazione con al centro un rifugio per cani abbandonati.
To the Rescue! I cuccioli abbandonati arrivano su Switch e Steam
To the Rescue! I cuccioli abbandonati arrivano su Switch e Steam (foto: youtube)
To the Rescue! arriverà a farvi sciogliere il cuore su Nintendo Switch e su PC e Mac tramite Steam in autunno. Il gioco è il primo titolo digitale per Little Rock Games.

To The Rescue! La simulazione con gli occhioni

To the Rescue! I cuccioli abbandonati arrivano su Switch e Steam
To the Rescue! I cuccioli abbandonati arrivano su Switch e Steam (foto: youtube)
Il gioco sviluppato da Little Rock Games e distribuito da Freedom Games porta l’idea dei gestionali in un ambiente decisamente nuovo e inesplorato. Non è certo la prima volta che si vedono cuccioli con gli occhioni sulle console, basti pensare ai Nintendo Pet, ma è sicuramente la prima volta che viene presa come tematica centrale di un videogioco gestionale la creazione e il mantenimento di un centro di accoglienza per cani abbandonati.
Scopo del gioco, come tutti i gestionali, è quello di costruire e gestire. Nel caso di To the Rescue! quello che occorre costruire è, appunto, un centro che possa accogliere i cuccioli abbandonati e aiutarli a trovare una casa. Il giocatore deve costruire quindi l’ambiente ideale per accontentare i bisogni dei cani accolti e aumentare le possibilità che qualcuno di loro venga adottato.
Se pensate che sia una passeggiata, Little Rock Games ha pensato bene di aggiungere un livello di difficoltà ulteriore. Se avete mai avuto a che fare con rifugi per animali abbandonati o canili sapete che già così è complicato trovare una casa a tutti ma nel gioco la situazione si complicherà ancora di più: ogni cucciolo che arriverà avrà una propria personalità. Sarà quindi fondamentale imparare a conoscere i diversi i cani e scoprire cosa li rende unici. Allo tesso tempo il giocatore dovrà entrare in contatto con i possibili adottanti per capire quali sono i loro tratti distintivi, per comprendere cosa cercano in un animale domestico e creare dei legami che durino per sempre.
Come in un simulazione, c’è poi la gestione quotidiana, con i cani presenti nel centro che possono ammalarsi, devono mangiare, devono muoversi. Quindi il lavoro non è semplicemente aspettare che qualcuno arrivi a portare via uno o più cani. Quello che ci interessa maggiormente di questo gioco è proprio il fatto di aver scelto un ambiente così limitato come è quello dei rifugi per animali e che rende decisamente To The Rescue! un gioco fuori dal comune.
Olivia Dunlap, co-fondatrice di Little Rock Games, ha dichiarato: “Le sfide che i rifugi per cani e i loro volontari affrontano ogni giorno ci hanno profondamente ispirato. È un’ambientazione che sentivamo essere ricca di possibilità di esplorazione nei giochi e non vediamo l’ora di portare questo mondo su Nintendo Switch e su Steam nel corso di quest’anno. “
Il progetto di Little Rock Games è sicuramente ambizioso, dato che la società è una società community-based specializzata in giochi da tavolo e To The Rescue! è il loro primo prodotto digitale. Lo scopo dei titoli prodotti da Little Rock Games è è quello di generare attenzione su questioni sociali e poter donare parte dei ricavati alle organizzazioni che ispirano i progetti dello sviluppatore.
Il gioco per ora ha una finestra d’uscita nel tardo 2021 sia per Switch sia per Steam. Lo sviluppatore ha anche dichiarato che il 20% dei profitti fatti con il gioco andranno ai rifugi per animali. A fondo pagina vi lasciamo con il trailer.
https://youtu.be/niqTRKRfBj4