Tragedia nel mondo dei videogiochi, ucciso famoso streamer di Twitch

Un famosissimo streamer di Twitch è stato ucciso, la notizia drammatica ha colpito l’intero mondo dei videogiochi.

Quando si parla di videogiochi, spesso, ci si dimentica che per far funzionare tutta questa enorme industria dell’intrattenimenti, servono tantissime persone. Uomini e donne reali, in carne ed ossa. Che lavorano fino a tardi per modellare un dettaglio di un livello per il videogioco che poi acquisteremo. Che fanno di tutto per intrattenere i videogiocatori, osando e spesso fallendo, con degli indie molto coraggiosi. Che programmano sessioni di streaming agli orari più improponibili e che ci mostrano nuovi modi per giocare e divertirci.

Tragedia nel mondo dei videogiochi, ucciso famoso streamer di Twitch
Tragedia nel mondo dei videogiochi, ucciso famoso streamer di Twitch

Persone che hanno i loro problemi, che combattono con i loro demoni, che dietro a grandi sorrisi e ammiccanti sorrisi hanno dei problemi come tutti noi. E poche ore fa proprio uno degli streamer più amati su Twitch, in preda ai propri demoni, si è messo in una situazione davvero molto pericolosa, finendo col perdere la vita in un modo tanto assurdo quanto drammatico.

Famoso streamer di Twitch ucciso nella notte

Stiamo parlando di Christopher Hill, conosciuto in tutto il mondo come Xcells. Il ragazzo, che aveva solo 26 anni, si è fatto un nome nel mondo dei videogiochi dopo anni e anni di prestazioni incredibili. Giocatore professionista di Gears of War, ha fatto parte di alcuni dei migliori team al mondo per quanto concerne le competizioni mondiali dello sparatutto di Microsoft. Non solo, per un paio di anni ha anche giocato professionalmente a Fortnite, con ottimi risultati anche nel titolo free-to-play di Epic Games. Si è poi buttato nel mondo di Twitch, diventando seguito da decine di migliaia di videogiocatori appassionati.

Twitch logo
Twitch logo

Purtroppo però Xcells non c’è più. Il ragazzo è deceduto nella notte, dopo che qualcuno gli ha sparato. Il report della polizia della Virginia spiega la situazione. Il ragazzo si è avvicinato nel cuore della notte ad una abitazione, con il proprietario che si è spaventato e ha deciso di aprire il fuoco verso lo sconosciuto. Che era appunto Xcells. Amici e colleghi hanno scritto diversi messaggi di addio, rivelando che Christopher Hill, il ragazzo dietro la figura dello streamer, stava lottando con dei demoni da qualche anno. Non è stata mossa nessuna accusa verso chi ha esploso il colpo, si trattava di legittima difesa. Intanto vi segnaliamo come avere 17 giocatori oro rari e gratis su FIFA 23 FUT, e un cambiamento storico per quanto riguarda Twitch.