Tre esercizi da fare durante i filmati dei videogiochi per sconfiggere qualsiasi boss

Un terapista occupazionale suggerisce degli esercizi da fare per aumentare le probabilità di battere il boss che vi sta torturando.

Videogiocare non è sempre una pratica che rilassa e che ci porta a calmarci, anzi. Certe volte, con alcuni videogiochi particolarmente difficili e complessi, le nostre sessioni di gaming sono costellate di lamenti, ingiurie lanciate al nemico e pugni alzati che oscillano alla schermata di game over. Si pensi ad esempio a quanto sia contemporanemtante un incubo e un sogno vivere Elden Ring, ultimo capolavoro di FromSoftware, che ai The Game Awards ha preso il titolo di GOTY 2022, gioco dell’anno.

Esercizi videogiochi
Esercizi per videogiocatori, i trucchi “boss-killer” (Videogiochi.com)

Ma questo è un discrosro che può essere fatto per qualsiasi titpo di titolo. Possiamo infuriarci anche perché non riusciamo a battere un tempo preciso in Gran Turismo, o perché stiamo cercando di ottenere i folli obiettivi di Darktide 2. Ancora, potrebbe essere una seconda run a difficioltà più alta in God of War Ragnarok, oppure l’ennesimo match di Warzone che non è proprio anato giù. Ebbene per meglio prepararsi a dei momenti di gameplay particolarmente stressanti e arrivare più pronti e decisi nelle battaglie finali, c’è chi suggerisce dei piccoli esercizi fisici.

Terapista occupazionale pensa ai videogiocatori

In un lungo articolo presente su Polygon, il terapista occupazionale Kevin Shelley scrive qualche piccolo consiglio riservato proprio ai videogiocatori. Un terapista occupazionale è un professionista del campo sanitario che si occupa del recupero e del benessere dei pazienti utilizzando l’esercizio fisico, sia in modo preventivo che in modo correttivo, oltre che per il recupero post-operatorio, ad esempio.

Elden Ring
Esercizi da fare mentre si gioca ad Elden Ring (Videogiochi.com)

Ebbene l’esperto ha steso una piccola è semplice guida, che lui definisce “boss killer“, ovvero ammazza boss. L’obiettivo di questi esercizi è non solo migliorare leggermente la nostra forma, ma anche “far andare tutti i liquidi in circolo” e renderci “psicofisamente concentrati” prima dello scontro con un boss o di un’area particolarmente ostica da affrontare.

Tre esercizi da fare

1) Sit-up dalla sedia. Ci viene consigliato di iniziare spostando il sedere fino al bordo della sedia. Quindi di Appoggiare la parte superiore del corpo all’indietro sulla sedia, in modo da distendersi. Quindi di portarvi le ginocchia verso la testa, quasi sedendovi in obliquo. Ovviamente prima accertatevi di avere la sedia giusta, in legeno e con i  braccioli. Da evitare sulle costose sedie da gaming!

2)  Spostarsi rapidamente sul bordo della sedia. Posizionare i piedi il più avanti possibile e appoggiare le mani con i palmi verso il basso sul fondo della sedia. Fare scivolare il sedere dalla sedia e poi abbassarlo verso il pavimento, usando le braccia per controllare la discesa. Una volta toccato il fondo, spingere verso l’alto con le braccia.

3) Al momento della cutscene, alzarsi dalla sedia. Semolicemente stare in piedi, e non seduti, guardarsi il filmato in piedi e poi risedersi per affrontare il boss.

Ricordiamo che un aggiornamento ha reso la tattica più forte di FIFA 23 praticamente inutile, e che potremmo presto vedere un Game Pass ancora più ricco e conveniente.