Twin Peaks: David Lynch abbandona la direzione del sequel per problemi di budget

Nubi oscure si stagliano sul futuro del sequel di Twin Peaks, mini-serie di nove episodi prevista per il prossimo anno. L'ideatore, regista nonché co-sceneggiatore David Lynch ha annunciato di aver abbandonato il progetto per problemi di budget. A quanto pare la rete televisiva Showtime si è rifiutata di stanziare la quantità di denaro sufficiente a concretizzare le idee che il regista americano aveva in mente, sebbene le negoziazioni si siano protratte per quasi un anno e mezzo.

Nonostante il ritiro di David Lynch, il completamento della serie non sembra però essere a rischio. Sia il network che il regista hanno confermato che la produzione andrà avanti anche senza la presenza di Lynch, il quale avrebbe già completato le sceneggiature dei nove episodi assieme a Mark Frost. L'ipotesi più probabile è che Showtime decida di affidare la direzione della serie a un altro regista che, ci auguriamo, risulti all'altezza del compito. Resta da vedere, inoltre, la reazione degli attori storici della serie coinvolti nel progetto, Kyle MacLachlan in primis. Confermeranno la loro partecipazione nonostante la dipartita di Lynch?

 


 


 


 

Fonte: Polygon

Leave a reply