Ubisoft e il futuro di Assassin’s Creed Symphony

Come tutte le testate del settore avevamo riportato la notizia per cui Ubisoft e MGP Live si erano ritrovate ai ferri corti a causa del contratto per Assassin’s Creed Symphony. Una vicenda con al centro la apparente non soddisfazione da parte di Ubisoft riguardo il lavoro di MGP e un sito web conteso.

Per quello che riguarda il proseguo dell’azione legale non abbiamo informazioni ma abbiamo fatto un giro su quello che un tempo era il sito assassinscreedsymphony.com e che ora reinderizza automaticamente a assassinscreedsymphonicadventure.com. Qualcosa è successo quindi. Cosa è successo ce lo hanno spiegato direttamente i rappresentanti di Ubisoft.

Ubisoft e il futuro di Assassin's Creed Symphony
Ubisoft e il futuro di Assassin’s Creed Symphony (foto: Ubisoft)

Abbiamo infatti ricevuto una comunicazione ufficiale riguardo il rapporto tra il publisher francese e MGP Live, nello specifico la terminazione del rapporto tra le parti.

Ubisoft e MGP Live, annuncio congiunto

Il rapporto tra il publisher di Assassin’s Creed e la società di produzione di eventi si è avviata nel 2018, prendendo il via ufficialmente con una serie di concerti multimediali per trasformare la colonna sonora della serie in una esperienza sinfonica, sulla falsariga quindi di ciò che è successo per esempio con Final Fantasy. In totale, ricorda la comunicazione ufficiale, durante il periodo di collaborazione sono stati eseguito nove concerti prima che scoppiasse la pandemia.

Ubisoft e il futuro di Assassin's Creed Symphony
Ubisoft e il futuro di Assassin’s Creed Symphony (foto: youtube)

La collaborazione però si è ora ufficialmente conclusa. Da parte di Ubisoft arrivano per MGP Live parole di stima per il lavoro svolto, per il talento dei musicisti coinvolti e le due società hanno congiuntamente ringraziato tutte le persone coinvolte. Compresi ovviamente i fan che si sono lasciati trasportare in questi viaggi così particolari tessuti con le note di una colonna sonora che è immediatamente riconoscibile.

Ubisoft e MGP Live hanno quindi mutualmente deciso di prendere strade diverse ma il publisher, e questa è invece una informazione che arriva dal sito ufficiale di Ubisoft nella sezione che riguarda Assassin’s Creed, non ha accantonato l’idea di concerti sinfonici a base di colonne sonore. Ha infatti stretto un accordo con Overlook Events per un “concerto immersivo”, Assassin’s Creed Symphonic Adventure,  che si terrà a fine ottobre di quest’anno in Francia e che segnerà il via del tour mondiale per festeggiare i 15 anni delle avventure nell’Animus. E questo evento ha già un suo sito web che, come dicevamo, ha sostituito il vecchio sito dell’evento MGP Live.