Ubisoft: "Sono i produttori di console a fare pressione per i 30fps"

La scorsa settimana, Ubisoft ha dichiarato che i 30fps si adattano meglio a tutti i giocatori, ma di fondo c'è dell'altro. È stato scoperto durante una visita scolastica, in cui gli studenti hanno posto diverse argute domande, tra cui: "Come mai Watch Dogs gira a 30fps?"

La risposta del publisher francese è stata alquanto interessante: a quanto pare, sono i produttori di console che fanno pressione affinché un titolo giri 30fps, non è una loro scelta. Un architetto di Ubisoft ha inoltre affermato che il 60fps restano l'obiettivo delle compagnie, ma delle "limitazioni" li obbligano ad avere come punto di riferimento di 30fps; sempre lo stesso dipendente, ha continuato la sua spiegazione dicendo che i produttori di console fanno anche pressione affinché i 30fps siano un riferimento pure per i loro prodotti PC.

Un altro studente avrebbe invece chiesto a Ubisoft se fosse consapevole "delle reazioni negative dei giocatori alla scelta di limitare i titoli ai 30fps". Così, hanno spiegato che a causa delle limitazioni hardware delle console, sono costretti a scegliere tra qualità grafica e fluidità (frame rate).

FONTE: eTeknix

Leave a reply