Ubisoft: Keith O’Conor preferisce Oculus Rift rispetto a Project Morpheus

Tra i progetti di realtà virtuale in via di sviluppo spicca sicuramente il lavoro dell’azienda di Palmer Luckey, “Oculus VR” con il suo Oculus Rift. Allo stesso tempo ricordiamo il progetto di Sony legato alla realtà virtuale su PlayStation 4 con il visore chiamato “Project Morpheus”.

Nonostante entrambi i progetti non siano ancora ufficialmente in commercio, è possibile provarli con una versione per sviluppatori, al fine di testarne le caratteristiche e di inviare feedback alle relative aziende.

Parlando però di feedback vogliamo riportarvi le parole di Keith O’Conor, sviluppatore di Ubisoft Montreal che ha pubblicato un suo giudizio personale su Twitter:

“Ho finalmente provato Project Morpheus e questa esperienza mi ha permesso di capire quanto sia importante la bassa persistenza e il timewarp asincrono, caratteristiche della versione Dev Kit 2 di Oculus.”

Sulla base di queste parole capiamo quindi che la preferenza è rivolta a Oculus Rift; i suoi sono pareri personali ma ponderati in base all’esperienza ottenuta in ambito 3D.

Speriamo dunque che la versione finale di Project Morpheus migliori e non deluda le aspettative dei videogiocatori.

Fonte: Oculus Rift Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *