Vendite digitali surclassano le copie fisiche 10 a 1

Grafico vendite digitali (via Gamesindusty)

Vendite digitali dei videogames hanno battuto e anche di parecchio le vendite delle copie fisiche, il risultato è assolutamente netto. 

L’industria videoludica smuove centinaia di miliardi di dollari in tutto il mondo. Infatti i giocatori che sono in tutto il mondo è che videogiocano continuamente spendono tanto denaro ogni anno per il proprio hobby, contribuendo ad ingrandire le dimensioni dell’industria videoludica. Parliamo di un settore che è in continua crescita e che ogni anno aumenta, in modo esponenziale, con delle proiezioni sempre più alte e importanti.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Pokémon GO annuncia gli eventi di gennaio 2021: i dettagli

Vendite digitali surclassano le copie fisiche 10 a 1

Una cosa però si evince esaminando i dati di questa annata videoludica. Infatti grazie allo studio firmato gamesindustry, possiamo esaminare le vendite che sono state fatte in questo disastroso 2020. E si comprende anche la dimensione verso cui si sta muovendo l’industria e i consumatori. Infatti in questo anno che si sta concludendo, sono state registrate un totale di $174.9 miliardi di entrate. Però la divisione è molto netta tra i contenuti fisici (ad es. giochi fisici) e contenuti digitali (comprati sugli store). I giochi digitali acquistati hanno portato $158 miliardi nelle casse delle aziende videoludiche. Molto più di quanto fatto dagli acquisti fisici, che hanno mosso appena $14,9 miliardi.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Sony scatenata: diversi film e serie tv su giochi PlayStation

In pratica per ogni gioco fisico venduto ne sono stati venduti 10 digitali. Un trend che inevitabilmente continua ad essere in crescita e che potrebbe spingere le aziende a proporre sempre di più soluzioni del genere. Che questa sia l’ultima generazione di console con il lettore?