5 videogiochi con gli animali da recuperare dopo Stray

Adesso che abbiamo tutti visto e provato a calarci nei panni del protagonista di Stray, sembra che il mondo dei videogiochi si sia improvvisamente ricordato che si può avere un prodotto con protagonista qualcosa che non sia un essere umano. Ecco allora altri giochi del presente e del passato con protagonisti coperti di pelo, pelliccia, scaglie, muco e altro.

Di per sé, un videogioco in cui il giocatore si cala nei panni di qualcosa che non è neanche lontanamente assimilabile ad essere umano non è nuova. Uno dei giochi più amati dei cabinati andava sotto il nome di Frogger e aveva, come suggerisce il titolo, per protagonista una rana che cerca di attraversare la strada. Un giochino che, se riuscite a trovare qualche emulatore su internet, vi dimostrerà che non c’è bisogno di ambientazioni faraoniche per tirare fuori un titolo roguelike difficile come le migliori opere FromSoftware.

5 videogiochi con gli animali da recuperare dopo Stray
5 videogiochi con gli animali da recuperare dopo Stray (foto: Youtube)

E vediamo allora, andando a pescare negli ultimi anni, quelli che sono videogiochi che ci danno una prospettiva sul mondo decisamente insolita è diversa.

Videogiochi con animali, dopo Stray dovete provare questi

Il prodotto sviluppato da BlueTwelve Studio e distribuito da Annapurna Interactive è sicuramente innovativo. In parte perché il protagonista è un gatto che si trova suo malgrado a vivere per strada e in parte perché l’ambientazione è una città futuristica che ricorda, senza gli stessi passi falsi, anche un po’ la Night City di Cyberpunk 2077.

5 videogiochi con gli animali da recuperare dopo Stray
5 videogiochi con gli animali da recuperare dopo Stray (foto: Youtube)

E con l’uscita di Stray ci è venuta voglia di provare a mettere in fila un po’ di giochi che hanno a loro volta per protagonisti animali e che potete recuperare sulle diverse piattaforme. Con un omaggio al gioco di BlueTwelve Studio, vi segnaliamo innanzitutto un altro titolo pensato per le piattaforme PlayStation (ma non solo): Spirit of the North, che ha per protagonista una piccola volpe che scopre di avere un grande potere. Pensando agli animali che hanno un po’ i superpoteri vi segnaliamo poi anche il bellissimo Okami uscito ormai più di 10 anni fa ma ancora in grado di regalarci grandi emozioni.

Un’altra volpe è protagonista del più recente Endling, un gioco che non fa sconti e che prende le mosse dalla situazione in cui il nostro pianeta, a causa nostra, si trova. Passando dalla terra all’acqua, c’è un gioco che se siete in possesso di un Game Pass potete provare senza neanche l’impegno di doverlo acquistare: si chiama Maneater e ha come protagonista uno squalo che deve riuscire a crescere fino a diventare grande abbastanza da terrorizzare gli esseri umani di cui vuole vendicarsi. Con un ultimo piccolo volo pindarico vi ricordiamo anche Untitled Goose Game, multipiattaforma che vi permette di tirare fuori il vostro lato più meschino impersonando una papera.